Addio alla “pasionaria” Graziella Mascia, uccisa da una brutta malattia. Classe 1953, nacque a Magenta ma fece carriera nel Prc a livello nazionale. Si è spenta nella notte tra sabato e domenica. Lascia due figlie.

 

Camera ardente a Robecco

Dal 2001 al 2008 fu deputata di Rifondazione comunista, in cui ha rivestito il ruolo di segretaria della federazione milanese e vicepresidente del gruppo parlamentare.  La camera ardente, aperta fino a martedì, è stata allestita alla casa funeraria di via San Giovanni 47, a Robecco sul Naviglio, dove mercoledì alle 14 sarà dato l’ultimo saluto.

Il ricordo

“La ricordiamo per il lavoro nelle istituzioni in Regione e nel Parlamento. Vicepresidente del Partito della Sinistra europea. E’ stata protagonista di una parte importante della nostra storia come di questo Paese. Esprimiamo il nostro cordoglio alle figlie e a tutti i suoi cari. Riposa in pace Graziella”, ricorda la segreteria provinciale Prc.