Carabinieri in Consiglio comunale di Abbiategrasso, chiamati dal presidente per sicurezza

Disordini durante la seduta, chiamati i Carabinieri in Consiglio

Che la seduta del Consiglio comunale di ieri sera, giovedì 30 novembre, sarebbe potuta essere alquanto movimentata, c’era da aspettarselo. All’ordine del giorno c’era il fatti la revoca della Variante al Pgt dell’ex Amministrazione Arrara. Quando durante le dichiarazioni di voto il consigliere Domenico Finiguerra ha dichiarato che Cambiamo Abbiategrasso non avrebbe partecipato alla votazione, il pubblico si è scaldato. E’ cominciata una forte discussione soprattutto con gli ex “finiguerriani” di Officina del Territorio, tanto che il presidente del Consiglio Comunale Marcantonio Tagliabue ha deciso di chiamare le forze dell’ordine. Fortunatamente la presenza dei militari è stata sufficiente a calmare i “bollenti spiriti”, e non è servito il loro intervento.

Un tema “scottante”

Nei giorni scorsi la decisione della Giunta di revocare la Variante aveva già fatto molto discutere. Con il Pgt vigente infatti rimane aperta la possibilità (per ora non confermata né smentita) di costruire un centro commerciale nei pressi dell’ex convento dell’Annunciata. La cosa non piace a diversi gruppi politici fuori e dentro il Comunale, che a più riprese si sono detti pronti a dare battaglia.