Appuntamento con il Duca di Abbiate-Grasso Julio Araya Toro

Julio Araya Toro accolto dal presidente del Movimento della Terza Età

Martedì 28 Novembre 2017 alle ore 15.30, si è svolta, presso la Sala Eventi del Centro Mater Misericordiae in Via Piatti 12, Abbiategrasso, la conferenza dello scrittore e storico cileno Julio Araya Toro, “Il Cile Ieri e Oggi” 2° Parte. Evento organizzato dal Movimento della Terza Età (MTE “San Riccardo Pampuri”) della Parrocchia di Santa Maria Nuova ad Abbiategrasso. L’iniziativa ha registrato anche questa volta un grande successo e interesse da parte del pubblico, che ha seguito attentamente la conferenza. Ha introdotto e presentato il pomeriggio Giovanbattista Nano, presidente del Movimento della Terza Età. La parola è passata successivamente allo scrittore e storico Araya Toro, che ha salutato i presenti e ringraziato chi ha reso possibile l’evento, tra i quali Giovanbattista Nano e Cesare Giocondi.

Il racconto e i nuovi titoli nobiliari

Araya ha trattato in modo meticoloso, vivace e coinvolgente il tema del pomeriggio, “Il Cile Ieri e Oggi”, raccontando: La Storia della America prima di Cristofolo Colombo, I Popoli Precolombiani di America di Alaska a Terra del Fuoco, Gli Aztechi, i Maya e gli Inca, L’Origine del Nome di Cile, L’epoca Precolombiana del Cile, I Popoli Indigeni del Cile, I Sette Popoli Indigeni del Cile Oggi, L’Scoperta del Cile, La Conquista del Cile, La Guerra dei Mapuche, La Colonia, Padri della Patria, L’indipendenza del Cile, La Repubblica Autoritaria Cilena, La Repubblica Parlamentare Cilena, La Repubblica Presidenziale, Missioni Religiose in La Conquista Dell’Americhe, Bartolomé de Las Casas e in conclusione la vita e l’opera di Mateo de Toro Zambrano y Ureta (1727-1811). chQuest’ultimo fu Conte de la Conquista e Cavaliere di L’Ordine di Santiago, Governatore Reale del Cile (16 Luglio 1810-18 Settembre 1810) e Presidente della Prima Giunta di Governo del Cile (18 Settembre 1810-26 Febbraio 1811). Mateo de Toro Zambrano y Ureta fu il bisarcavolo di Julio Araya Toro da parte di madre.

Leggi anche:  Superstrada, la protesta degli agricoltori

Uno dei momenti del pomeriggio pieni di emozione è stato quando Julio Araya in qualità di Duca di Abbiate-Grasso ha consegnato dei nuovi titoli nobiliari, a Giovanbattista Nano di “Conte” e a Cesare Giocondi di “Conte”. Dopo le domande del pubblico allo storico Araya è seguito un assaggio di una torta al cioccolato, bibite e spumante offerti da Marcela Rodriguez (moglie di Julio) e dagli amici del Movimento della Terza Età, per suggellare un bellissimo pomeriggio all’insegna delle tradizioni e della cultura di un paese ricco di storia come il Cile.