Leucemia a 6 anni, ora per Nicol, residente con la sua famiglia a Carnago, nasce una nuova speranza.

Leucemia a 6 anni, il donatore di midollo sarà suo padre

Non perdere la speranza si può, soprattutto se quest’ultima è quella di salvare la vita del proprio figlio. Nicolò, sei anni compiuti il primo febbraio, è affetto da leucemia ma ha finalmente trovato un donatore di midollo osseo: si tratta di suo padre. Lo scorso 30 gennaio, infatti – dopo una lunga operazione – il piccolo carnaghese ha ricevuto il midollo dal padre. Nascere una seconda volta si può: è proprio questo il motto scelto a gran voce da mamma Moira.

Tante le dimostrazioni di affetto

La malattia, scoperta circa due anni fa, ha messo tutti a dura prova ma oggi la voglia di andare avanti assieme è più grande. Anche la comunità si è stretta attorno alla famiglia: in questi giorni sono state tantissime le dimostrazioni d’affetto per il piccolo Nicolò e per i suoi genitori. Sia alle scuole materne di Carnago e Rovate, sia alla scuola primaria di Carnago (dove il fratellino Federico frequenta la quarta elementare), sono state organizzate alcune iniziative per far sentire la grande vicinanza ed il supporto dei ragazzi: martedì 30 gennaio, giorno dell’operazione – in accordo con i sacerdoti della parrocchia – alunni, famigliari e docenti si sono dati appuntamento in chiesa prima dell’ingresso a scuola per una preghiera e per dedicare un pensiero al piccolo Nicolò.

Il compleanno e la raccolta fondi

Il giorno del suo sesto compleanno, invece, mamma Moira ha deciso di rendere quella giornata speciale aprendo una raccolta fondi. Tantissime, ovviamente, le sottoscrizioni e i messaggi di auguri raccolti in poche ore: «Nel giorno del compleanno del mio piccolo Nicolò – spiega – ho pensato di creare qualcosa che lo rendesse ancora più speciale. Ho attivato il mio appello sulla piattaforma lastminuteheroes.org per sostenere la ricerca del comitato Maria Letizia Verga, onlus che si occupa dello studio e della cura della leucemia nei bambini. Seguendo questo link (www.lastminuteheroes.org/it/campaign/rinascere-una-seconda-volta- si-puo- forza-nicolo/216/detail/), con una piccola donazione, possiamo realmente fare la differenza e raggiungere il nostro obiettivo. Io ci credo». Tra i numerosi doni ricevuti per il compleanno, infine, ce n’era uno simbolico ma molto speciale, giunto proprio dalla scuola elementare di Carnago attraverso il Comitato Genitori: un astuccio con tutto l’occorrente per la scuola con allegato un messaggio molto particolare: «Il nostro augurio più sincero a Nicolò, un grande guerriero. A te rivolgiamo il nostro incoraggiamento, nel giorno del tuo festeggiamento! Infine un piccolo pensiero, altrimenti non è un compleanno vero. Ti aspettiamo a settembre in prima elementare!».