Lions Day, il Club di Parabiago Giuseppe Maggiolini fa un bilancio delle attività portate avanti in città e non solo.

Lions Day, di cosa si tratta

Il Distretto 108Ib1 di cui il Lions Club Parabiago Giuseppe Maggiolini fa parte di ben altri 84 Club che hanno collocazione territoriale. Da Milano arrivano fino a Bellagio e Sondrio, passando da Varese, Como e Monza. Tutti loro ieri, domenica 8 aprile, sono “scesi in piazza” con l’intento di coinvolgere la popolazione, uscendo quindi dai vari sodalizi per farsi parte dirigente della comunità.

Il focus su Parabiago e il concorso per le scuole

Spiegano dal Lions Club Giuseppe Maggiolini: “A Parabiago sono state molteplici le iniziative lionistiche messe in campo. Fra queste sono particolarmente risultate degne di nota la premiazione del concorso “Un poster per la pace”. Premiazione che si è tenuta nella sala del Consiglio alla graditissima presenza del sindaco Raffaele Cucchi e del vicesindaco Adriana Nebuloni.

Sono state ben 11 le scuole coinvolte nel concorso e 12 i premiati. Tra loro, oltre ai ragazzi per la scuola media A.Manzoni di  Parabiago, l’alunna Mary Salvaggio. Per l’I.C. Parabiago ex Rapizzi l’alunna Alessia Turcolin. Per la scuola Erasmo da Rotterdam di Cisliano l’alunna Chiara Palladino. Premiata anche la scuola Giovanni XXIII di Villa Cortese con l’alunna Dolma Lisa Dorjee. La scuola Bonvesin de la Riva di Legnano ha ricevuto il premio con l’alunna Camilla Lavazza. Per la scuola Silvio Pellico di  Arluno l’alunna Rebecca Marinelli. Si contina con la scuola Erasmo da Rotterdam di Albairate con l’alunna Margherita Masper. Per la scuola Simone da Corbetta di Corbetta l’alunno Oliviero Parini. La scuola Franceschini di Rho ha ricevuto il premio con l’alunna Anna Cirigioni. Per la scuola A.Manzoni di Canegrate l’alunna Noemi Brizzi. Infine, ma non meno importante, per la scuola Anna Frank  di  Dairago l’alunna Gloria Popay. Anche l’associazione “Un Mondo di colori senza limiti” di Parabiago risultata prima nella sezione diversamente abili”.

L’attività dei Club satelliti

Continuano dal Lions Club Giuseppe Maggiolini: “Non di meno il Club Satellite 4X4 e il Club Satellite Naviglio Grande si sono organizzati dando vita al primo raduno storico dei veicoli fuoristrada. Il programma ha visto impegnati i partecipanti per l’intera giornata. La partenza si è svolta alle 9 da Villa Ida a Parabiago. Alle 10 i partecipanti erano a Cuggiono, a Villa Annoni per la visita al Museo Sotrico. Successivamente il gruppo si è spostato a Villa Cortese per la visita al Museo Jeep e alle 13 a Canegrate per il pranzo. Alle 15, i partecipanti hanno potuto visitare il Molino Meraviglia; visita che è seguita dalla merenda alla Cascina Amaltea a San Vittore Olona. Infine, alle 17, c’è stata la visita al Castello di Legnano con il mercato Artigiani del Borgo”.