La strana scritta è apparsa sul cartello dei lavori di riqualificazione di piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa ad Arese.

“Non togliete i muretti. Ci facciamo le canne”

Una scritta “bizzarra” è apparsa sul cartello dei lavori di riqualificazione di piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa ad Arese. Ignoti, probabilmente ragazzi, hanno imbrattato il cartello con la scritta: “Non togliete i muretti. Sopra ci facciamo le canne”.  In questo modo sono nati diversi commenti sui social.

Le parole dell’assessore

Pronta la risposta, in parte ironica, dell’assessore Giuseppe Augurusa.

“Hanno colto una parte del senso. Il senso di quella trasformazione nasce esattamente attraverso un percorso di coinvolgimento grazie al lavoro di Eleonora Gonnella, a qualche buona idea progettuale di Enrico Ioli, integrata a politiche giovanili come non se ne vedevano dai primi anni ’90 grazie all’eccellente lavoro di Barbara Scifo, alla progettazione e realizzazione di un centro civico di grande successo ed attrazione per i giovani anche grazie al lavoro di tutti noi. Poi c’è l’Oratorio che, tra tante difficoltà, prova a fare la sua parte. Non è sufficiente certo, non è risolutivo, ma anche questa è la provincia è la comunità di certi paeselli, quella che prova a darsi da fare rimboccandosi le maniche”.