Domenica 10 giugno presso il Centro Sportivo Bettinelli di Milano le due compagini dell’Ossona Special , adottate dalla Acf Fiorentina , hanno
concluso il campionato Sesta Categoria edizione 2017-2018 , torneo Figc – Csi aperto alla disabilità intellettiva e sostenuto dalle maggiori
istituzioni calcistiche italiane.

Un anno pieno di soddisfazioni per l’Ossona Special

Indipendentemente dai piazzamenti in classifica che verranno determinati dai risultati dell’ultima giornata in
programma Sabato prossimo a Ponte Lambro con le squadre ossonesi spettatrici interessate , buone le prestazioni di entrambe le squadre per
tutta la stagione, sia a livello sportivo, sia soprattutto per quanto concerne il comportamento fuori e dentro il terreno di gioco
caratterizzato dal massimo rispetto dell’ amico avversario e dalla volontà di creare un percorso comune di crescita a prescindere dalla società di
appartenenza e da ogni eccesso di agonismo e ricerca spasmodica del risultato ad ogni costo e con ogni mezzo. Considerare l’avversario come
un amico con cui confrontarsi e non come un nemico da sconfiggere ad ogni costo trasformando così ogni giornata in un momento di festa
indipendentemente dai numeri indicati sul tabellino del direttore di gara, sono stati i traguardi più ambiti raggiunti insieme ad una progressiva
crescita personale e del gruppo. Per quanto concerne invece la squadra iscritta nel campionato di Quarta Categoria , nella giornata finale a Ponte
Lambro in programma Sabato 16 Giugno , doppio impegno con il Monza FS e il Venezia FS a cui seguiranno le premiazioni di una manifestazione
che ha visto protagonisti centinaia di atleti speciali con la voglia di gridare al cielo “ io voglio giocare a calcio”.