Profughi, CasaPound affigge uno striscione contro il sindaco di Castano Primo, Giuseppe Pignatiello.

Profughi, lo striscione di CasaPound

“Protocollo grande menzogna, Pignatiello vergogna”. E’ questo il messaggio scritto su uno striscione appeso sul cavalcavia della superstrada in direzione Malpensa dal gruppo di estrema destra CasaPound. Lo striscione è apparso nella prima mattina di domenica 24 dicembre tra Castano Primo e Vanzaghello. Le accuse sono chiaramente rivolte al sindaco di Castano Primo Giuseppe Pignatiello. Le accuse di CasaPound riguardano la firma da parte di Pignatiello al protocollo per l’accoglienza diffusa dei profughi sul territorio.

Il commento del sindaco Pignatiello

“Chi si permette di fare gesti di questo tipo – repllica il sindaco Pignatiello – evidentemente dimostra tutta la propria incapacità ed inadeguatezza. Mi dispiace tanto per la mia famiglia e per tutti i castanesi per bene. Mi piacerebbe che, oltre al simbolo, CasaPound ci mettesse la faccia e mi piacerebbe anche che tutti i vari gruppi politici, senza differenze di sorta, evidenziassero la pochezza di questo gesto. In ogni caso, Buon Natale a tutti” chiosa il primo cittadino.