Come riporta La Settimana di Saronno in edicola da venerdì 23 febbraio, l’Istituto Aldo Moro di Saronno salterà la gita di più giorni.

La classe salta la gita

È stata annullata la gita di una classe di terza media dell’Istituto Aldo Moro di Saronno, frequentata da un’alunna affetta da una grave patologia genetica. I professori che dovevano accompagnarla, a causa dell’acuirsi di alcune manifestazioni patologiche della ragazzina, come spiegato dal dirigente di istituto Gabriele Musaró, hanno ritirato la propria disponibilità per ragioni di sicurezza, e della stessa alunna e dei suoi compagni di classe. La notizia ha scatenato il disappunto nella famiglia della ragazzina.

La decisione non è piaciuta ai genitori della bimba

La decisione di annullare la gita non è però piaciuta ai genitori della bimba “ho spiegato in classe agli alunni che non saremmo partiti, senza entrare nel dettaglio, ma ho anche detto loro che stiamo lavorando per organizzare una gita di un giorno, in modo da poter far partecipare tutti”. Musaró si è detto “molto dispiaciuto ed amareggiato per quanto accaduto, la nostra scuola cerca di fare il possibile per i molti alunni affetti da disabilità che la frequentano”.  La classe avrebbe potuto partire comunque ma, come ha spiegato il dirigente scolastico “siamo votati all’inclusione, e stiamo cercando il modo di far partecipare lei e i compagni ad una giornata in gita dove ci siano presupposti di sicurezza per tutti”.