La Regione Lombardia risulta la regione più solidale d’Italia

Regione Lombardia vince per volontariato e solidarietà

I lombardi sono al primo posto in Italia per disponibilita’ ad aiutare gli altri. Il 14 per cento dei cittadini residenti in regione (uno su sette), nel 2016, si e’ dedicato ad attivita’ gratuite di volontariato, a fronte di una media nazionale dell’11 per cento. Inoltre il 20,1 per cento (uno su cinque) ha devoluto un contributo in denaro a sostegno di un’associazione impegnata nel sociale, contro il 14,8 per cento a livello nazionale.

Lo scrive una Nota pubblicata sul sito www.lombardiaspeciale.regione.lombardia.it riprendendo i dati della Camera di Commercio di Milano.

Le donne in generale sono le più attive e solidali

Nell’attivita’ del prendersi cura del prossimo, la presenza femminile e’ rilevante. In Lombardia le imprese sociali guidate da donne sono 3.462, il 30,1 per cento del totale regionale, con una punta del 40,5 per cento a Pavia. Mentre in Italia la provincia piu’ “femminile” del settore e’ Oristano che raggiunge la parita’ dei sessi con il 50,8 per cento delle imprese, mentre la media nazionale e’ del 34,2 per cento.

Leggi anche:  Treni in ritardo dal Piemonte verso Milano