Pomeriggio allo stadio San Siro per i cresimandi che hanno accolto in un boato l’entrata sul campo dell’Arcivescovo Mario Delpini.

In 40mila a San Siro per Delpini

Cancelli aperti dalle 14 e spalti pieni di 40mila ragazzi e ragazze che hanno ricevuto o stanno per ricevere la cresima insieme a , padrini, madrine e genitori, padrini, madrine, genitori e catechisti. Tutti in attesa dell’incontro con l’Arcivescovo di Milano Mario Delpini, alle 17. Prima del suo arrivo musica, dialoghi e preghiere accompagnati da incredibili coreografie sul tema  “Vedrai che bello!”, slogan dell’anno oratoriano. Oltre mille i figuranti impegnati sul campo per l’animazione del pomeriggio.

Beneficenza per il Camerun

Occasione anche per fare beneficenza quella di San Siro. Le offerte versate durante l’incontro saranno infatti devolute alla parrocchia di St. Jean-Marie Vianney della diocesi di Garoua, in Camerun. Qui serviranno per la costruzione di un oratorio e di una sala di comunità. Inoltre, i ragazzi saranno invitati ad aderire alla campagna a favoe dell’accoglienza Share The Journey della Caritas Internationalis lanciata il 27 settembre scorso.

Leggi anche:  «Rischiamo la vita ad uscire di casa»

L’arrivo di Delpini

Con un boato e un lungo applauso, l’Arcivescovo Mario Delpini è stato accolto dai ragazzi radunati a San Siro come una star. Qui il video del suo ingresso in campo:

Le foto dello stadio in attesa di Delpini: