Vaccini, libertà di scelta, decreto Lorenzin. Saranno questi i temi del primo evento del neonato Movimento Genitori Lombardia. Il sodalizio, nasce  nel solco dell’opera svolta in questi anni sia in rete che sul territorio, dal gruppo Facebook – Family Web&Realtà Lecco. “Il decreto”: questo il titolo della pièce teatrale che la neonata associazione ha decsio di proporre. Andrà in scena a Monza a marzo.

La marcia dei 300 sui vaccini

“Il gruppo si propone  di essere di sostegno alle famiglie e ai genitori che desiderano impegnarsi nella cura consapevole dei propri figli”, dicono Sara Anzellotti e Veruska Scarpino. Sarannoloro a guidare la  nuova associazione. La brinzola Anzellotti e la lecchese Scarpino sono state anche tra le promotrici di quella che è stata soprannominata la “Marcia dei 300”. Si tratta della manifestazione andata in scena a Lecco lo scorso luglio proprio sul tema della libertà vaccinale

Le attività passate

“Le manifestazioni e i convegni promossi dal 2013 ad oggi dal gruppo, hanno permesso di affrontare una molteplicità di argomenti relativi  alla salute e alla cura degli individui. Ciò  oltre a temi delicati come le vaccinazioni pediatriche” spiegano le responsabili. Tra gli ultimi eventi realizzati dal movimento, oltre appunto alla fiaccolata, c’è anche  il convegno, che si è svolto lo scorso settembre a Sesto San Giovanni. “L’evento era dedicato alla la libera informazione e la libertà di scelta in campo vaccinale”.

 

Il convegno

L’appuntamento era stato  realizzato “in collaborazione con Auret Autismo, Ricerca e terapie, con sede a Perugia, che vede come presidente l’avvocato Roberto Mastalia.  Ha visto la partecipazione di relatori straordinari e l’accreditamento di più di 600 persone. Inoltre, questo movimento libero e spontaneo di genitori si è occupato nel tempo di portare aiuti alle popolazioni in difficoltà, come quelle colpite dal terremoto e supporto ai genitori di bambini affetti da autismo”.

Leggi anche:  Nasce un sito per sbugiardare le fake news sulla salute

La scelta di fondare una vera e propria associazione

“Nel tempo, la crescita del gruppo e delle attività da esso coordinate hanno portato alla richiesta e al bisogno di fondare una vera e propria associazione” proseguono le coordinatrici. “Associazione quindi  che continuerà a collaborare come sempre con le altre istituzioni locali e nazionali, allo scopo di promuovere su tutti i piani la libera informazione e la scelta consapevole”.

L’organigramma

Il primo evento

Come detto il primo evento del gruppo sarà dedicato, ancora una volta al delicato tema dei vaccini. Tema che in questi giorni è entrato anche nella campagna elettorale per le prossime elezioni. Il gruppo ha scelto di proporre la rappresentazione intitolata “Il decreto. E’ un’ opera inerente la lex 119/2017 sull’obbligatorietà vaccinale. L’evento è previsto al Teatro Manzoni di Monza, in via Alessandro Manzoni, 23 per una durata di circa 135’. L’evento di David Gramiccioli è presentato dal Teatro Artistico d’inchiesta.

Sinossi dell’opera