ViviCislago: il gruppo, rappresentato da Debora Pacchioni, Romina Codignoni e Claudio Franco, ha presentato una mozione attraverso la quale chiede al Consiglio comunale di esprimere parere favorevole affinché il Comune di Cislago aderisca al “Patto dei Comuni per la parità di genere e contro la violenza sulle Donne”, sottoscrivendo il documento e impegnandosi a mettere in atto tutte le azioni previste, a sostegno della parità di genere, della lotta agli stereotipi e contro la violenza sulle donne.

ViviCislago: la mozione contro la violenza sulle donne

“In occasione della Giornata Internazionale della Donna 2018 è stato ufficialmente presentato il documento nato dalla collaborazione di diversi Amministratori Locali sotto il coordinamento dell’ANCI, frutto della volontà di Sindache e Sindaci uniti dall’impegno comune di ideare e sostenere azioni concrete basate sull’eguaglianza e la valorizzazione delle differenze, per una società più equa, priva di stereotipi di genere e realmente paritaria, per il supporto alla conciliazione dei tempi famiglia-lavoro e coinvolgendo maggiormente gli uomini in tema di parità.
Riteniamo sia necessario un impegno comune – ben sviluppato negli undici punti programmatici del patto che chiediamo di sottoscrivere – attraverso il quale anche l’Amministrazione Comunale di Cislago possa fattivamente impegnarsi a combattere gli stereotipi, coinvolgendo l’intera a comunità in un nuovo patto tra generi, giusto e rispettoso della ricchezza di ogni differenza, combattendo la violenza, sostenendo i centri antiviolenza e le azioni a tutela delle vittime. Inoltre, attraverso la sottoscrizione del patto, ci si impegna a destinare fondi specifici per le attività delle Pari Opportunità, per i Centri Anti Violenza  e per le politiche di sostegno alle donne che subiscono violenze. Un cambiamento educativo e culturale, è perseguibile solo attraverso azioni condivise e misure concrete che contribuiscano a migliorare la società e a portare reali benefici alle generazioni future. Al patto hanno già aderito i 12 Sindaci di diverse Città metropolitane, oltre che l’Amministrazione dei Comuni di Padova e Varese, e ora che l’iniziativa è stata estesa e aperta a tutti i Comuni Italiani, con la convinzione che la sinergia tra amministrazioni rafforzi la lotta ai pregiudizi di genere e garantisca adeguato sostegno alle donne minacciate o vittime di violenza, auspichiamo la mozione sia approvata, dimostrando impegno concreto da parte dell’Amministrazione del Comune di Cislago”. E’ questo il contenuto della mozione presentata per ViviCislago dalla consigliera Romina Codignoni.