Voucher formazione, Uboldo ancora in prima linea.

Voucher formazione per aiutare a trovare lavoro

Voucher formazione, Uboldo sempre in prima fila. «Anche nel 2018 la nostra Amministrazione mette a disposizione una buona somma per aiutare gli uboldesi a cercare lavoro attraverso un voucher formazione», spiega il sindaco Lorenzo Guzzetti che aggiunge: «Abbiamo deciso di ritoccare e ricalibrare il bando per intercettare altre due categorie: chi lavora ma vorrebbe migliorare la propria condizione e i giovani tra i 16 e i 18 anni. Abbiamo tolto l’obbligo di disoccupazione o inoccupazione».

A disposizione 15 mila euro

L’Amministrazione mette ancora 15.000 euro a disposizione per uomini e donne dai 16 ai 55 anni, Isee ordinario minore o uguale a 18.000 euro, residenti a Uboldo, che abbiano una dichiarazione attestante l’effettiva ammissione al corso da parte dell’ente accreditato. I corsi ai quali ci si può iscrivere sono i seguenti: Asa, assistente familiare, assistente alla poltrona, Oss, addetto all’attività funebre, somministrazione alimenti e bevande e addetto ai Servizi di Controllo (ex buttafuori). Per informazioni Ufficio Servizi Sociali: 02/96992216 o scrivendo una mail.