Ancora scritte comparse nella notte a cavallo tra sabato e domenica.

Ancora scritte e ancora indignazione per l’inciviltà di chi ha colpito

Faccini che sorridono, anche se c’è poco da stare allegri, imbrattano il muro del Santuario della Beata Vergine dei miracoli. A poche ore dal primo intervento di rimozione di altre scritte. E’ accaduto nella notte a cavallo tra sabato e domenica. Ancora una volta ignoti hanno pasticciato la parete del cinquecentesco edificio religioso. Sembra non esserci pace per l’amato santuario cittadino. Meta di tanti pellegrini e saronnesi devoti alla Madonna.

Era già accaduto a febbraio

Solo due mesi fa erano apparse scritte con vernice nera. Con anche bestemmie. Erano state ricoperte con dei teli, in attesa dell’intervento di pulizia. Intervento per il quale si era atteso l’ok da parte della Sovrintendenza delle belle arti. Ennesimo, a dire la verità. Solo ieri era stato concluso il primo intervento di rimozione di due delle tre scritte. Purtroppo però incivili nottetempo hanno colpito ancora. Non è escluso che le telecamere della zona abbiano ripreso i vandali.