Ancora le sigarette nel mirino dei ladri. Domenica notte un altro colpo flash in via Garibaldi.

Nuovo colpo della banda dei tabacchi

E’ il terzo colpo messo a segno nell’arco di un mese ai danni dei tabaccai. Il primo, nell’edicola di via XV Aprile, con un bottino di 12mila euro in stecche e pacchetti di sigarette. Il secondo la scorsa settimana al Cafferino di Venegono Inferiore. E domenica notte al bar tabacchi di via Garibaldi. Anche qui ricco bottino di “bionde”, per circa 6/7mila euro, e poi gratta e vinci, monete dalla cassa e due scatole di accendini. Vittime e modus operandi fanno pensare a un gruppo specializzato, una “banda dei tabacchi”.

Rapido furto nella notte

Il colpo sarebbe avvenuto intorno alle 4 del mattino, tra domenica e lunedì. Il gruppo di ladri, pare in quattro, ha forzato il portone del locale, facendone razzia in pochi minuti e fuggendo poi dalla via Garibaldi in direzione del Municipio per poi allontanarsi prima dell’arrivo dei carabinieri, giunti poco dopo l’allarme.

Leggi anche:  Ladri evadono dalla caserma, ritrovati in tempo record

Tabaccai assediati

Viste le dinamiche, e i bersagli, dei furti dell’ultimo mese sembra ci si trovi davanti a una banda specializzata nel depredare i tabaccai. Un “colpo facile”, specialmente per la ricettazione delle sigarette nel mercato nero, ancora florido come dimostrano i recenti sequestri. I titolari sono esasperati: “Questi furti sono una piaga che uno alla volta sta colpendo tutti – si sfogano dal bar venegonese – Tra Lonate e le due Venegono difficile trovare un tabaccaio che non abbia subito una visita”. Sul furto stanno indagando i carabinieri di Castiglione Olona, che stanno passando al vaglio le immagini delle telecamere comunali alla ricerca di indizi che possano portare ai colpevoli. E magari collegarli agli altri furti dell’ultimo periodo.