Tre amici hanno perso la vita in un gravissimo incidente stradale verificatosi in via Como, al confine tra Saronno e Solaro, all’altezza del ristorante Verve. L’incidente è avvenuto venerdì 1 dicembre.

Luca si era offerto di accompagnare gli amici ad una festa

La madre del ragazzo ha ricevuto la telefonata più brutta che una madre possa ricevere. Il figlio le diceva che era successa una cosa terribile. La loro comitiva si riuniva a Saronno, al bar Monti, spesso c’era anche Luca «che venerdì sera si è offerto di accompagnarli in una discoteca a Solaro per la festa dei 18 anni di un amico. «Li avrebbe lasciati al locale e sarebbe tornato a casa».

“Luca non ha fatto un’inversione a u”

La mamma di Luca Carro continua a sostenere l’innocenza del figlio per l’accaduto: “Luca non ha fatto un’inversione a “u”. Secondo la donna, nell’intervista rilasciata alla Settimana di Saronno,  il figlio si sarebbe immesso nel piazzale di un distributore, per rientrare sulla strada. La Procura di Busto Arsizio ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, accusa che riguarda sia il ragazzo che l’autista del camion.

Un pensiero per le famiglie dei ragazzi morti

La mamma di Luca è dispiaciuta per le famiglie dei ragazzi morti. Non riesce a trovare un senso al terribile accaduto. Da quando il figlio è ricoverato al Niguarda va tutti i gironi a trovarlo e con lei anche gli amici del giovane sopravvissuto.