Esplosione Pogliano: la persona rimasta ferita e la paura dei vicini.

Esplosione Pogliano: ha cinquant’anni la persona rimasta ferita nella deflagrazione.

Esplosione Pogliano: vive da solo al primo piano

E’ un cinquantenne molto riservato, l’uomo rimasto ferito durante l’esplosione di questa notte in via Garibaldi 9. Alberto B. viveva lì da poco più di un anno: non si sa che lavoro facesse, ma tutti lo descrivono come una persona molto riservata.

La vicina di casa

“Quando abbiamo sentito il botto abbiamo pensato a una macchina finita contro un i paletti salva-pedoni sulla strada, come a volte purtroppo accade. Poi mio figlio è uscito sul pianerottolo e ha capito tutto: Alberto è uscito con le sue gambe dall’appartamento pieno di fumo, ma la testa sanguinava perché gli sono piovuti addosso molti calcinacci”

I dirimpettai raccontano al citofono

“Si sentiva odore di gas fortissimo prima del fatto – ci ha raccontato al citofono un vicino – Dopo il botto abbiamo visto macerie sull’asfalto e abbiamo capito. Ci siamo spaventati moltissimo”.