Farmacia comunale stupita dopo l’attacco dei no vax alla vetrina pro vaccini realizzata in occasione della mostra concorso.

Farmacia comunale: “Non ce lo aspettavamo”

In merito a quanto accaduto in occasione della “Mostra Concorso delle Vetrine” di  Corbetta la farmacia comunale rompe il silenzio con una nota. C’è stupore “per la polemica che è impazzata sulla pagina facebook istituzionale del Comune di Corbetta e su quella del nostro esercizio, purtroppo frutto di un fraintendimento”.

 La spiegazione

“La nostra vetrina si colloca all’interno di una manifestazione storica cittadina, dove, da sempre, l’ironia è uno degli ingredienti. Nessun intento discriminatorio, siamo dispiaciuti se, involontariamente, abbiamo ferito la sensibilità di qualcuno”, dice il comunicato dei farmacisti.  “Ci sentiamo amareggiati e lesi nella nostra professionalità per l’interpretazione distorta e maliziosa del nostro pensiero. Ringraziamo i nostri clienti, i cittadini di Corbetta, l’Amministrazione Comunale e il sindaco  Ballarini per il sostegno dimostrato”, si legge.