Furti nelle abitazioni e negli esercizi commerciali, i Carabinieri hanno sgominato la banda.

Furti: undici arresti

I Carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno dato esecuzione, nelle province di Milano, Bergamo e Novara, ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Pavia Luisella Perulli, nei confronti di 11 soggetti di nazionalità albanese. Hanno tutti tra i 21 e i 47 anni. Dieci sono in carcere e uno ai domiciliari.  Sono ritenuti responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti.

https://www.youtube.com/watch?v=wSE8wl90-6M&feature=youtu.be

Indagine partita da Abbiategrasso

L’indagine, condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Abbiategrasso e coordinata dalla Procura della Repubblica di Pavia, è partita dal monitoraggio di tre box siti a Milano, Trezzano sul Naviglio e Gaggiano, utilizzati per occultare auto di grossa cilindrata di provenienza furtiva, a loro volta impiegate per effettuare in prima battuta sopralluoghi e quindi furti, principalmente presso abitazioni, nonché tabaccherie e altri esercizi commerciali del Milanese e del Pavese.

Seguiranno aggiornamenti.

Leggi anche:  Ladri scatenati nella notte, rubano anche i pluviali

 

Furti al Principe di Savoia: denunciati sette dipendenti residenti nella provincia milanese