Il missionario abbiatese si sente male durante la celebrazione nuziale nella chiesa di S.Nazzaro a Tradate e cadendo picchia la testa sull’altare. Trasferito in ospedale in ambulanza è don Simone a concludere la funzione e a unire in matrimonio la giovane coppia.

Il don sviene mentre celebra le nozze a Tradate

Don Giuseppe Noli sviene e picchia la testa sull’altare mentre celebra le nozze. Soccorso dal padre dello sposo, il dottor Renzo Imperiali. Rassicura tutti gli inivitati dalla barella, mentre un caloroso applauso lo accoglie sul sagrato, prima del trasferimento in ambulanza all’ospedale di Varese. Per concludere la celebrazione nuziale viene chiamato un altro sacerdote,  don Simone.  Si perché il concelebrante, monsignor Gianni Cazzaniga, ricoverato in clinica a seguito di un intervento chirurgico  non aveva potuto presenziare.

Il don sviene, ma dall’ospedale rassicura tutti: “Sto bene”

E’ accaduto sabato scorso nella chiesetta dei Santi Nazzaro e Sauro in via Frescobaldi, a pochi passi dalla casa nativa dello sposo. L’incidente però non ha fortunatamente guastato il romanticismo del giorno più bello della vita dei giovani sposi, Chiara e Simone Imperiali, amici di don Giuseppe. Anzi è stato proprio il missionario dalla corsia del pronto soccorso di Varese, dove è stato trattenuto in osservazione, a rincuorarli affinchè potessero festeggiare serenamente il loro matrimonio.

Leggi anche:  Tornano i Telos e occupano uno stabile al Prealpi