Presa di mira la pasticceria del Famila

Fiamme nella notte

Incendio nella notte al superstore Famila di Arluno. Alcuni balordi hanno prima sfondato la porta di ingresso della pasticceria e, una volta penetrati, hanno dato fuoco al locale.

Danni ingenti

Il fuoco e il fumo hanno distrutto e danneggiato tutto, facendo scattare l’allarme antincendio nella pasticceria e nei negozi limitrofi. Il risultato? Centro imbrattato e apertura posticipata per permettere ai Carabinieri di effettuare i rilievi del caso e per ripulire tutto prima dell’arrivo della gente.

Il gestore del locale

“Sono arrivata alle 5 del mattino per iniziare a lavorare e ho scoperto lo scempio – commenta la gestrice della pasticceria Vivian’s, Viviana Bollati – Ora il locale non è neppure agibile per intero. Il rogo ha fatto cadere alcuni pannelli del soffitto, i lampadari e fatto diversi danni. L’acqua dell’antincendio ha coperto il tutto». Lo smarrimento e l’attonito dispiacere per ciò che è accaduto, al momento senza una motivazione, è stato visibile negli occhi dei gestori che si sono visti andare letteralmente in fumo i guadagni di mesi. Chi ha agito avrebbe cercato di penetrare prima dal retro. Sono evidenti le crepe nelle vetrate a parete, provocate da un oggetto contundente che deve essere ancora identificato. Poi i balordi si sono accaniti sul portoncino d’ingresso distruggendolo. Una volta entrati all’interno hanno appiccato il fuoco.

Leggi anche:  Si toglie la vita alla notizia della morte del marito

Inquirenti al lavoro per incastrare i responsabili

I Carabinieri hanno chiuso il locale per meglio svolgere le indagini. Le telecamere presenti potrebbero fornire elementi utili per definire al meglio la dinamica dei fatti e per ottenere indizi sull’identità della mano che ha compiuto il gesto criminale.