Incidente sul lavoro 63enne grave in ospedale.

Incidente sul lavoro

Il colpo è stato fortissimo, tanto da dover richiedere l’intervento d’urgenza dei paramedici del 118. Un 63enne italiano residente ad Arese, questa mattina, martedì 30 gennaio, si è infortunato mentre stava per scaricare il camion pieno di rottami ferrosi in un’azienda di Desio che si occupa di stoccaggio, cernita e recupero di rifiuti speciali non pericolosi in viale Sabotino.

Incidente sul lavoro 63enne grave in ospedale

La dinamica

L. T. era appena entrato nella ditta. E dopo aver fermato il mezzo si era avvicinato al cassone del veicolo per aprire il portellone. Ma a quel punto una sbarra di metallo che dovrebbe servire a tenere chiuso il portellone, gli è finita addosso colpendolo sul lato destro del viso, all’altezza della tempia.

Indaga la Polizia locale e l’Ats

Sul posto, oltre ai mezzi di soccorso del 118 – il 63enne è stato trasportato d’urgenza in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza – anche gli agenti della Polizia locale e il personale dell’Ats.

Leggi anche:  Malore in auto, Caronnese muore in ospedale dopo un incidente

L’uomo si trova ora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva neurochirurgica del San Gerardo per un trauma cranico importante.