Con i suoi indumenti addosso, privo di documenti e con una brutta ferita alla fronte ed altri graffi: così è apparso nel primo pomeriggio di sabato 5 agosto il corpo senza vita di un uomo alla persona che ha casualmente fatto il ritrovamento del cadavere passando nei pressi del canale Villoresi in via Gorizia, una stradina a fondo chiuso di Ponte Vecchio, Magenta. Scattato l’allarme, sul posto è giunta una ambulanza della Croce Bianca di Magenta, assieme ai carabinieri di Abbiategrasso. Stando alle primissime ipotesi l’uomo, la cui identità è ancora ignota, potrebbe essere caduto nel canale più a monte, in qualche punto dell’Alto Milanese.