Malore al supermercato: nel tardo pomeriggio di sabato al “D’Ambros” di Turate, una bambina ha rischiato il soffocamento, ma per fortuna un dipendente, esperto di manovre di primo soccorso, è riuscito a salvarle la vita.

Malore al supermercato: bambina di 8 mesi salvata da un dipendente

Un dipendente del «D’Ambros» si è trasformato in «eroe», salvando la vita a una bambina di soli 8 mesi che stava soffocando. Alle 18.30 di sabato, nel parcheggio dell’ipermercato «D’Ambros» di via Massina, i clienti sono stati attirati da urla disperate: due genitori, che tenevano in braccio la figlia mentre erano intenti a entrare nel centro commerciale, si sono infatti accorti che la bambina non respirava più e che il suo volto era diventato violaceo. Hanno così immediatamente chiamato aiuto, facendo scattare la macchina dei soccorsi. Alcuni clienti si sono subito precipitati all’interno del supermercato, dove hanno intercettato un dipendente che, conoscendo le manovre di rianimazione, è subito intervenuto. Intervista al dipendente “eroe” sul numero de La Settimana in edicola da oggi, venerdì 23 febbraio.