Minacce al sindaco Giuseppe Pignatiello: un biglietto davanti a casa riportava la scritta “assassino”.

Minacce al sindaco Giuseppe Pignatiello

Nella notte tra sabato 14 e domenica 15 aprile, il primo cittadino di Castano Primo, Giuseppe Pignatiello, è stato intimidito da un gruppo di ignoti presso la sua abitazione. Come segnala il sindaco Pignatiello, il “branco” ha stazionato davanti a casa sua per alcune ore facendo casino. Poi al mattino di domenica l’amara scoperta. Un biglietto davanti a casa riportava la scritta “assassino”. “Non si può sopportare tutto questo. Non di può entrare nell’intimità di una famiglia, durante la notte, intimorendo, distruggendo ogni tranquillità, mettendo in allarme una casa intera. Chiunque voi siate: fare schifo”. Il sindaco ha sporto denuncia ai carabinieri