Muore dopo essere stato mandato a casa, ora la  direzione sanitaria della clinica San Carlo fa chiarezza

Muore un 46enne a Senago

Un 46enne pachistano di Senago A.M. è deceduto questa notte nella sua abitazione, presumibilmente per arresto cardiocircolatorio. A quanto si è appreso, qualche ora prima, attorno alle 23.30, aveva chiamato un’ambulanza ed era stato trasportato in ospedale a Paderno Dugnano per forti dolori al torace. E’ stato mandato  dimesso circa due ore e mezzo dopo, facendo rientro a casa a piedi.

La clinica ha avviato un’indagine interna

La clinica Sa Carlo, cui si era rivolto l’uomo, ha diramato una stringata nota in cui afferma di aver immediatamente “attivato una verifica interna volta a rivalutare la gestione clinica del paziente, al fine di appurare che l’assistenza sia avvenuta nel pieno rispetto delle linee guida dell’area critica”.

Sequestrate le cartelle cliniche

Sul posto sia i sanitari del 118 che i carabinieri, ma per l’uomo non c’era più nulla da fare. La Procura di Monza ha disposto il sequestro delle cartelle cliniche.