Natale tranquillo per la Polizia locale.

Natale tranquillo: 20 incidenti (nessun ferito) e un mini Daspo urbano durante le festività

Bilancio positivo per l’attività della Polizia locale durante le festività natalizie. Il comando di corso Magenta nel periodo delle feste ha concentrato le proprie attività nel garantire la presenza sul territorio, utilizzando anche il personale d’ufficio. Massima attenzione è stata data alla presenza appiedata nelle zone centrali al fine di prevenire situazioni di degrado, quali l’accattonaggio e il commercio abusivo. In tale senso, proprio nei giorni di festa, è stato operato un cosiddetto “mini Daspo urbano” (allontanamento coattivo per 48 ore operato direttamente dagli organi di polizia ai sensi del recente decreto sicurezza) a carico di un venditore abusivo e sono stati sequestrati oltre cento ezzi di oggettistica varia posti in vendita abusivamente.

Nessuna violazione in tema di fuochi d’artificio

Inoltre, sulla base alle direttive della Questura di Milano, sono stati effettuati dei capillari controlli negli esercizi commerciali per la vendita di materiale esplodente per i fuochi di fine anno e, fortunatamente, non è stata rilevata nessuna violazione. Grazie all’ordinanza 444 emessa dal sindaco il 22 dicembre, che introduceva limitazioni alla vendita di bevande alcoliche fino al primo gennaio in alcune discoteche e locali pubblici della città, sono state evitate ulteriori situazioni di abuso e pericolo.

Leggi anche:  Incidente Milano morti intossicati due operai alla Lamina VIDEO

Duecento chiamate alla centrale operativa

Un dato di particolare rilievo è quello relativo agli incidenti che hanno richiesto l’intervento dagli agenti di corso Magenta: nel periodo in esame (dal 22 dicembre al 7 gennaio) dei 20 incidenti rilevati nessuno ha causato feriti. Infine, delle 200 chiamate d’intervento giunte alla centrale operativa del comando di Polizia locale, 115 hanno effettivamente necessitato l’intervento degli operatori.