‘Ndrangheta, appartamento sotto sequestro.

‘Ndrangheta, immobile sequestrato ad Arluno

Operazione dei carabinieri contro la ‘Ndrangheta. Sotto sequestro anche un appartamento ad Arluno. E’ il risultato dell’operato dei carabinieri del Comando provinciale di Milano e del Ros di Brescia che hanno dato esecuzione, nelle province di Milano e Catanzaro, a quattro decreti di sequestro preventivi.
Misura disposta dal Tribunale di Milano nei confronti di tre componenti dell’articolazione territoriale di ‘Ndrangheta denominata Gallace. Quest’ultima era stata già colpita dai militari con l’indagine Area 51 nel maggio 2016.
L’Arma aveva scoperto un sodalizio ad Arluno e collegato alla cosca Gallace, egemone nel territorio di Guardavalle, in provincia di Cosenza, e con ramificazioni in Lombardia così come ad Anzio e Nettuno.

Gli altri beni tolti alla criminalità organizzata

Oltre all’appartamento di Arluno, sequestrati anche un immobile a Guardavalle, tre autovetture Volkswagen Golf, un orologio di prego e 10mila euro in contanti. In totale i beni sequestrati hanno un valore di 500mila euro.

L’operazione dell’Arma

I decreti di sequestro arrivano dopo un’indagine condotta su 21 destinatari della custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Milano su richiesta della locale Dda ed eseguita lo scorso maggio. I carabinieri hanno scoperto, oltre a una netta sproporzione tra i redditi dichiarati dagli indagati e il loro patrimonio, anche come i beni oggetto di sequestro fossero frutto di reimpiego dei proventi delle attività di traffico internazionale di sostanza stupefacenti.