Nella notte di Natale un’impresa atletica a sostegno della ricerca e dei bambini malati.

Nella notte di Natale solidarietà fa rima con agonismo

Matteo Colombo ci ha ormai abituato a ogni tipo di impresa estrema: ha infatti sfidato il Monte Bianco e le vette più impervie delle Alpi, ma nella notte di Natale metterà a disposizione le sue doti agonistiche per un nobile gesto di solidarietà. In compagnia dell’amico e compagno di avventure Riccardo De Gaetano, collega delle Nazionali di «Trail Running», percorrerà infatti 60 chilometri da Como a Milano, passando da Monza, per sensibilizzare più persone possibili su due importanti cause: la ricerca sulle patologie rare e sulle malattie oncoematologiche pediatriche. Ampio servizio sul numero de La Settimana in edicola da venerdì 22 dicembre.