Tenta di rubare dei vestiti in uno degli stand all’Artigiano in Fiera ma viene fermato. Nel mentre tenta di accoltellare la guardia.

Tentato furto all’Artigiano in Fiera

Mercoledì 6 dicembre un uomo, durate la chiusura giornaliera della rassegna “Artigiano in Fiera”, si è introdotto in uno stand al Padiglione1 e ha tentato du rubare alcuni giubbotti di valore. Una guardia dell’IVRI, notando l’accaduto nonostante il deflusso di circa 100 mila visitatori, riavvicina allo stand ormai chiuso per capire cosa stessa succedendo. Il vigilante si è subito reso conto che l’uomo stava cercando di rubare della merce. Cerca di bloccare il malvivente ma questo estrae un coltello a serramanico e lo minaccia “Vai Via o ti uccido”.

L’arrivo dei soccorsi

La guardia fa in tempo ad avvisare gli aiuti tramite radio. Lo stand è a pochi metri da porta Est dove ogni sera stazionano i poliziotti del Commissariato di P.S. Rho Pero in attesa che il deflusso avvenga senza incidenti. I poliziotti si precipitano sul posto e bloccano l’uomo che ha ancora nelle mani il coltello con cui minaccia la Guardia IVRI.

Leggi anche:  Si toglie la vita alla notizia della morte del marito

L’uomo è un pregiudicato

L’uomo viene identificato per A.L. di anni 38 cittadino italiano abitante a Milano e noto agli stessi uomini del Commissariato di P.S. Rho Pero per i suoi precedenti per furto rapina e ricettazione. Il coltello è stato sequestrato e A.S. è stato tratto in arresto per tentata rapina. Al termine della procedura è stato accompagnato presso il carcere milanese di San Vittore.

L’arresto

Viene accompagnato con una volante negli Uffici del Commissariato di P.S. Rho Pero dove la prima domanda che ci si pone: “come ha fatto ad entrare in Fiera con un coltello a serramanico considerato che i controlli messi in atto sono capillari? Ha dovuto attraversare anche un metal detector. E’ A.L. stesso a svelarlo in modo semplice: ha acquistato il coltello in uno stand in Fiera dove vengono venduti liberamente.