Sicurezza anche sulle strade del Magentino

Operazione Smart, più sicurezza e più controlli grazie alla Polizia Locale

Sanato scorso si è svolta l’Operazione SMART (Servizi di Monitoraggio Aree a Rischio del Territorio), promossa e finanziata da Regione Lombardia è arrivata anche a Magenta e dintorni. Coinvolti 42 operatori di Polizia Locale per prevenire i rischi e ridurre gli incidenti nelle province lombarde.

I numeri dell’operazione Magentina

Su Magenta sono stati coinvolti 11 ufficiali e 31 agenti in 17 pattuglie. Ben 196 i veicoli fermati e controllati. Tutti i conducenti sono stati sottoposti a controllo alcolemico. 28 i verbali di codice della strada registrati (per mancanza di documenti di guida all’atto del controllo, per mancato uso delle cinture di sicurezza, per patenti scadute e guida in stato di ebrezza) e due i conducenti trovati positivi all’alcoltest. 4 le patenti ritirate e 3 sequestri di veicoli. Sono state ricevute 6 chiamate per disturbo della quiete pubblica a Bareggio, Settimo Milanese, Cornaredo e Abbiategrasso. Infine è stato richiesto un intervento a Boffalora per verificare la presenza auto in attività sospetta in zona periferica.

Leggi anche:  Cavi ferroviari tranciati, servizio sospeso sulla Milano Mortara

Il commento del Vicesindaco e Assessore alla Sicurezza Simone Gelli

“Ringrazio tutte le donne e gli uomini dei Comandi dei nostri Comuni che hanno vigilato sulle nostre Città”.

LE FOTO DELL’OPERAZIONE: