Sta bene il 18enne nato a Rho ma residente a Legnano che martedì 15 maggio, mentre era in gita a Messina con la scuola, è caduto dal traghetto che stava attraccando al porto di Messina. 

Studente legnanese caduto dal traghetto

Paura per uno studente di 18 anni della scuola legnanese Barbara Melzi che martedì 15 maggio è caduto da un traghetto a Messina. Il giovane si trovava sul ponte del traghetto Fs “Messina” quando, per motivi ancora da chiarire, è caduto in acqua. La classe era appena salita sul traghetto e per questo motivo nessuno se ne è accorta immediatamente tanto che si pensava fosse scomparso. Nel momento in cui si è capito che il giovane era in acqua è è stato lanciato un fumogeno. Quindi, la capitaneria di porto è intervenuta con una motovedetta per recuperarlo. E’ stato riportato sulla banchina del porto dove il personale del 118 stava già attendendo. Il 18enne e l’insegnante che accompagnava la classe in gita sono stati trasportati all’ospedale “Piemonte” entrambi in stato di shock, mentre il resto della scolaresca ha proseguito l’uscita didattica.