Il giovane è caduto dal traghetto mentre la nave attraccava nel porto

Paura per una scolaresca rhodense

Attimi di paura all’ora di pranzo di ieri per una scolaresca rhodense diretta in Sicilia per una gita scolastica alla scoperta della Sicilia orientale. Erano da poco passate le 12 quando uno dei ragazzi della scuola rhodense, per cause ancora al vaglio della Polizia del porto messinese è caduto in acqua dal traghetto delle Ferrovie dello Stato che collega Villa San Giovanni a Messina.

Tempestivo l’intervento della Capitaneria di Porto

Tempestivo l’intervento della Capitaneria di Porto, che ha immediatamente recuperato, con al motovedetta Sar, il giovane in acqua e allertato  i sanitari del 118. Le operazione di salvataggio sono è stato condotte dal comandante Laganà e coordinate dalla sala operativa della Capitaneria di Porto.

Il 19enne trasportato subito in ospedale

Il ragazzo, insieme a una insegnate sotto shock, è stato subito trasportato all’ospedale Piemonte dove si trova in osservazione, le sue condizioni non sono gravi e fortunatamente il 19enne non è in pericolo di vita.

Leggi anche:  Il don sviene e picchia la testa sull’altare mentre celebra le nozze

Aperta una inchiesta per verificare i fatti

In queste ore sono in corso le indagini della Capitaneria di Porto per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.