“Cornaredo poesia festival – Interminati Spazi di…Versi” al via la prima edizione. Dal 21 al 24 marzo 2018, Cornaredo si trasformerà in un grande palcoscenico dove la poesia sarà la protagonista.

Cornaredo poesia festival, meno di un mese all’inizio

Manca meno di un mese al 21 marzo, primo giorno di primavera, Giornata Mondiale della Poesia e data di inizio di “Cornaredo Poesia Festival – Interminati Spazi di…Versi”. Una nuova manifestazione per il paese di Cornaredo che si pone l’obiettivo di ridare slancio alla poesia come elemento necessario ed irrinunciabile nella formazione dei giovani, di valorizzare i poeti del territorio, di presentare artisti e movimenti poetici attuali, di rivitalizzare la poesia trasmessa oralmente, come in origine.

Manifestazione voluta dall’assessorato alla cultura

L’evento è stato voluto dall’assessore alla cultura Christian Citterio, con la preziosa collaborazione di Daniela Pastori della biblioteca M.T. Bernasconi e dell’associazione culturale teatrale musicale “Maestro Rodolfo Acunto”, con il desiderio di dare il giusto spazio alle eccellenze presenti sul territorio di Cornaredo per poter così emergere fornendo loro un palcoscenico sul quale confrontarsi.

Ampio il programma proposto

Mercoledì 21 marzo, Giornata Mondiale della Poesia istituita dall’Unesco nel 1999, il programma partirà con una visita guidata alla casa di Alda Merini, a Milano, in occasione dell’anniversario di nascita della poetessa milanese. Nell’occasione il poeta di Cornaredo Gianfranco Brusasca avrà modo di recitare la propria poesia “Ode all’acqua” dedicata alla grande poetessa. A questa Composizione lirica-poetica (Lyric Poetry) viene riconosciuto, in Melbourne – Australia (Federazione di Stati), il prestigioso “Premio Letterario Internazionale ALIAS 2009 ” sostenuto con il Patrocinio, la Tutela ed il Sostegno del Consolato Generale d1Italia a Melbourne, dell1Istituto Italiano di Cultura di Melbourne, della Camera di Commercio e Industria Italiana di Melbourne, della Victorian Multicultural Commission e del Moonee Valley City Council ( Moonee Ponds)” Area Metropolitana di Melbourne”- Stato Victoria (Australia).

Leggi anche:  I-Days 2018 | Tutto quello che c'è da sapere

Giovedì 22 marzo alle 2, Poesia di Casa – Casa di Poesia. Presso il soppalco della biblioteca comunale M.T. Bernasconi, in Piazza Libertà a Cornaredo, reading di poesie dei poeti di Cornaredo e dei paesi limitrofi. L’iniziativa ha riscosso grande interesse e ha ricevuto ampia adesione. Saranno presenti alcuni ex alunni della Scuola Secondaria di 1°grado Curiel Muratori di Cornaredo che parteciparono negli anni passati al concorso di poesia “Emozioni”. Confermata la partecipazione del poeta cornaredese Gianfranco Brusasca, che ha ricevuto diversi riconoscimenti a livello internazionale grazie alle sue poesie.

Venerdì 23 marzo alle 21  – Poetry Slam, presso l’Auditorium del Palazzo La Filanda in Piazza Libertà a Cornaredo, aderente al circuito LIPS (Lega Italiana Poetry Slam). La tappa di Cornaredo farà parte del circuito italiano di Poetry Slam. Sarà una competizione tra poeti e la giuria sarà scelta tra il pubblico presente. La serata sarà condotta da Davide “ScartyDoc” Passoni. Ospiti d’eccezione Haikoodle, Simone Savogin, per due volte campione italiano di poetry slam, Martina Dirce Carcano, pittrice e scenografa.

Sabato 24 marzo alle 9.30 – Per Oggi Emozioni Segni (e disegni) In Armonia. Presso la sala mostre del Palazzo La Filanda, mattinata dedicata ai più piccoli con un laboratorio di avvio alla poesia a cura della Maestra Teresa Barbaro. Nel pomeriggio di sabato 24 marzo dalle 15.00 alle 17.00 – Poesia in Piazza con gli attori del Gruppo Teatrale “Spazio Libero” di Cornaredo. Marica Acunto, Alessandra Cercamondi, Rosalba Corasaniti, Pasquale Piccinocchi, Alessandro Spada, Veronica Urso, Eleonora Virgili, Luigi Zuccato, porteranno in scena le poesie su quattro ipotetici palcoscenici in un percorso attraverso la poesia italiana, dal 1200 a quella contemporanea. Sarà così possibile per i passanti diventare spettatori e immergersi in un percorso poetico e teatrale nei luoghi della piazza identificati.