Palcoscenico sardo a Saronno, torna l’evento organizzato dal circolo “Grazia Deledda”.

Palcoscenico sardo a Saronno con i Festa’s di Oristano

Torna l’appuntamento con “Palcoscenico sardo a Saronno”. La data da segnare sul nuovo calendario è il 20 gennaio. Alle 21, al cineteatro Prealpi (viale Prealpi, 1), si terrà la settima edizione dell’iniziativa. Protagonisti della serata i Festa’s. Ad arricchire lo spettacolo ci sarà il gruppo di canto corale del circolo saronnese.

La Sardegna e la sua cultura in città

“Le tradizioni popolari sono ancora oggi profondamente radicate in noi sardi”, conferma Luciano Aru, presidente del circolo culturale sardo “Grazia Deledda”. “E’ con questa consapevolezza che riteniamo che la lingua e la cultura sarde siano una ricchezza da salvaguardare. E da promuovere anche fuori dall’isola”. Il sodalizio, infatti, ogni anno  organizza questo evento. “Per valorizzare e divulgare la nostra “identità” di popolo”, aggiunge. “Nel corso delle diverse edizioni abbiamo affidato “Palcoscenico sardo a Saronno” sia a personaggi noti anche a livello nazionale sia a meno noti”, conferma. Quindi anticipa: “Per il 2018 offriamo l’occasione di farsi conoscere anche qui a un gruppo di recente formazione composto di giovanissimi”.

Leggi anche:  Novità in giunta a Saronno: fuori anche Banfi

Ecco chi sono i Festa’s

Il gruppo nasce nel 2015 in provincia di Oristano. “L’idea è dell’associazione culturale Tribù e di Marina Desogus, conosciuta nel panorama sardo come coreografa e costumista di diversi spettacoli di successo. La stessa ha curato spettacoli e artisti nazionali”, spiega.
“Il nome vuol dire festa. In scena ci saranno 8 persone: ballerini, cantanti e musicisti. Ripercorrono tutta la storia etno pop della musica e poesia sarda, ma non dimenticando la tradizione, che vuole nella nostra terra che la gente balli e si diverta”, spiega ancora. Quindi conclude: “E’ uno spettacolo divertente e colorato, i costumi dei ballerini richiamano la nostra tradizione, ma lasciano aria e respiro al mondo moderno”.