Premio Canciani alla bolognese Allegra Iafrate.

Premio Canciani, la premiazione

C’era il pubblico delle grandi occasioni, sabato sera 2 dicembre, alla cerimonia di premiazione del secondo Concorso letterario nazionale dedicato alla memoria di Fabrizio Canciani, eclettico e talentuoso artista poglianese scomparso nel 2014. A fare gli onori di casa in sala consiliare, il sindaco Vincenzo Magistrelli e l’assessore alla Cultura Manuela Bottini.

Gli ospiti illustri

Il concorso, voluto dalla moglie Anna Mantovani e da Maurizio Gilardi, amico dell’artista e presidente del Circolo della Trama che ha curato l’organizzazione, ha visto la partecipazione di molti ospiti. Tra loro Henry Zaffa, Viviana Porro (da Zelig), Mariella Nizzola e Massimo Corbetta (attori del Gruppo Sanguigno), Franco Rossi (da Colorado) e Tiziano Riverso maestro di ritratti e caricature.

I vincitori

La giuria era composta da Veronica Todaro (titolare dell’omonima casa editrice), Cristina Aicardi (caporedattore di MilanoNera), Alessandro Bastasi e Mario Mazzanti (scrittori) e dalla stessa Anna Mantovani. Il primo premio (400 euro messi in palio dal Comune di Pogliano) è stato conferito ad Allegra Iafrate da Bologna, il secondo (300 euro offerti sempre dal Comune) ad Antonio Zamberletti da Milano e il terzo (200 euro messi in palio dal Circolo della Trama) a Luana Troncanetti da Roma.

Leggi anche:  Turismo: Gaggiano vuole formare guide esperte sul paese

Si guarda già alla terza edizione

Alla fine, volti soddisfatti, compiaciuti e anche sorridenti alla vista del ricco rinfresco offerto dal Comune. Maurizio Gilardi, che ha presentato la serata, gli altri organizzatori e le autorità comunali hanno salutato invitando tutti alla prossima edizione.