Regina Caterina presenta a Zelo il libro “L’ultima occasione”, tre racconti di donne. Appuntamento domenica 14 gennaio presso la materna.

Regina Caterina presenta a Zelo il libro “L’ultima occasione”

Nonna in pensione, residente da qualche anno a Zelo Surrigone e, soprattutto, affermata scrittrice. Lei è Regina Caterina e domenica 14 gennaio alle 16.30 presenterà, presso la scuola materna di Zelo, il suo ultimo romanzo «L’ultima occasione». «Sono tre racconti di donne con personalità e situazioni diverse che si troveranno a dover fare delle scelte – ha anticipato la scrittrice a Settegiorni – una storia è ambientata a Milano, il terzo racconto parla, invece, di una famiglia che, negli anni ’60, di contestazione, si trasferisce nel Milanese da Bari, vivendo in un periodo in cui l’immigrazione era vista come un nemico da battere».

“La stella più luminosa” ed il premio al Concorso Città di Grottammare

Dopo il successo ottenuto con il libro «La stella più luminosa» e il premio letterario ricevuto nel 2017 al Concorso letterario Città di Grottammare, Caterina ha deciso di iniziare il percorso di presentazione del romanzo nel suo paese di adozione. «Mi sono inserita quasi subito nel tessuto sociale di Zelo – ha affermato la scrittrice – essendo pensionata ho tempo da dedicare al mio paese, con attività in collaborazione con il Comune, la biblioteca, la scuola di Vermezzo. Il mio obiettivo è, in particolare, quello di promuovere tra i giovani la lettura».

Leggi anche:  Da Auschwitz a Roma in bici nel segno di Bartali: Damiani presenta il libro

Parte del ricavato per l’oratorio San Galdino

Parte del ricavato dalla vendita del libro verrà devoluto per il restauro dell’oratorio San Galdino, in collaborazione con il comitato di tutela dei beni culturali di Zelo Surrigone, guidato dall’assessore Emiliano Costantini. Presenti all’evento anche Duilio Loi, criminologo forense e pedagogista, che commenterà e dialogherà con il pubblico, Angela Volpe, attrice della Compagnia teatrale dell’Orologio, che terrà alcune letture, e l’attrice Micaela Turrisi, che aprirà e chiuderà l’evento con una sua interpretazione. Per concludere, un rinfresco realizzato dalla Trattoria San Galdino.