Azienda versa troppe tasse: variazione di bilancio a Gaggiano per restituire quanto erroneamente versato

Azienda versa troppe tasse: dal Comune di Gaggiano risarciamento di 30mila euro

La giunta guidata da Sergio Perfetti ha dovuto prevedere una variazione di bilancio per poter procedere alla restituzione degli importi erroneamente versati da parte di alcuni contribuenti. La piccola manovra finanziaria, come riferisce il numero di Settegiorni Magenta in edicola da venerdì 8 dicembre, è stata approvata dall’organo di governo nella seduta dello scorso 29 novembre insieme ad alcune variazioni compensative tra i vari capitoli di bilancio. La variazione, si legge nella delibera pubblicata sull’albo pretorio, ha comunque garantito l’equilibrio del bilancio oltre ad aver ottenuto il parere favorevole del revisore contabile.

Ma i calcoli errati sulla Tari non c’entrano…

Da quanto si apprende lo stanziamento dei 30mila euro sarebbe dovuto a dei calcoli errati su gli importi di alcuni tributi locali che dovevano corrispondere al Comune una serie di contribuenti, tra i quali un’importante azienda con sede a Gaggiano. Il disguido non sarebbe collegato ai calcoli errati sulla Tari che hanno visto numerosi comuni finire sulle pagine dei media a carattere nazionale. A confermare che si è trattato di un errore relativo a un’altra tipologia di tributo è stato il sindaco: «L’importo stanziato con la variazione è relativo a degli errori di calcolo riguardanti delle imposte pregresse – ha spiegato il primo cittadino -. Come ho già dichiarato in precedenza i conteggi effettuati dagli uffici comunali sulla parte variabile della Tari sono corretti». Nelle scorse settimane infatti l’amministrazione comunale aveva trasmesso una comunicazione in cui segnalava l’assenza di errori nei calcoli della parte variabile della tariffa utilizzata per coprire le spese di raccolta dei rifiuti. Inoltre lo stesso sindaco era intervenuto anche sul gruppo Facebook «Sei di Gaggiano se» dichiarando che «la tassa gaggianese rispetta pienamente la legge».