Caso Italdenim di Inveruno, arriva l’accordo tra una nuova societò, il sindacato e il curatore fallimentare, come descritto sul numero di Settegiorni Legnano-Altomilanese in edicola.

Caso Italdenim: gli sviluppi della vicenda

Nei giorni scorsi è stato raggiunto un accordo fra una società della zona (la Pure denim), il sindacato e il curatore fallimentare di Italdenim per l’esercizio provvisorio tramite affitto di ramo di azienda alla Pure denim. Questo accordo consentirebbe di portare avanti l’attività produttiva in attesa dell’asta dell’azienda. L’accordo, dal quale è esclusa la tessitura con i suoi 30 lavoratori, permette di salvare oltre 60 posti di lavoro.
L’ultima parola spetta però al tribunale. Il giudice dovrebbe esprimersi in questo fine settimana e se approverà l’accordo per l’esercizio provvisorio la produzione potrebbe riprendere già i primi giorni della prossima settimana.

Una crisi, quella di Italdenim, che segue quella altrettanto grave che aveva colpito la Carapelli.