Previsioni e stime della Camera di Commercio: attese positive per commercio estero e reddito delle famiglie. In calo il tasso di disoccupazione.

Economia a Milano, dati positivi

Come sarà l’economia dei prossimi anni? Le previsioni per il periodo 2017-2019, secondo un’elaborazione della Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi sono positive. Le previsioni sono di crescita per tutti gli indicatori a Milano, +1,9% l’industria a Milano, +1,3% i servizi e l’andamento positivo riguarda anche le costruzioni per le quali si prevede un +1,8% contro un andamento negativo fino al 2016. Crescita prevista anche per export, stimato al +4,2% e import, +7,6%.

In Brianza +1,3%

In particolare per Monza e Brianza si stima una crescita dell’economia – rispetto al triennio precedente – dell’1,3%. Buone prospettive anche per quel che riguarda i redditi: la crescita si riflette anche nelle stime del reddito totale disponibile delle famiglie, che in Brianza è previsto in aumento del 2,7% entro la fine del 2019.

Anche sul fronte dell’occupazione ci sono buone prospettive: il tasso di disoccupazione è stimato al +6,4% a fine periodo, un punto percentuale in meno rispetto al triennio precedente (7,4%).

Leggi anche:  Esami di maturità 2018 | Ecco le prime impressioni dei maturandi VIDEO

Andamento dei singoli settori

Tra i settori che spiccano sul fronte della ripresa economica in Brianza c’è quello delle costruzioni. Entro il 2019 si prevede una ripresa del 2,3%. Buone anche le attese per l’industria, +1,7% e per i servizi, +1,1%. Import ed export anche loro con segno positivo: le esportazioni sono previste in aumento del 9,3%. Più contenuto il dato sulle importazioni che si ferma a +5,7%.

Positiva anche Lodi

Previsioni per Lodi: previsioni in miglioramento per il triennio 2017-2019 per tasso di disoccupazione, 6% contro 7,4% del periodo 2014-2016, e per le esportazioni, +4,2%. Crescita prevista anche per industria e costruzioni, +1,7% ciascuna, e servizi, +2,3%.