Pioggia di euro per gli oratori lombardi, la regione stanzia 5 milioni di euro.

Oratori: ecco i soldi

“Gli oratori svolgono una funzione sociale ed educativa centrale all’interno della nostra società. Da qui l’impegno forte di Regione Lombardia nel promuovere e sostenere concretamente azioni a favore delle parrocchie”. Lo ha detto l’Assessore all’Economia, Crescita e Semplificazione Massimo Garavagliacommentando la delibera approvata oggi dalla Giunta di Palazzo Lombardia, con la quale si vanno a stanziare complessivamente 5 milioni di euro – 2 milioni e mezzo di euro sul 2018 e altrettante risorse allocate sul 2019 – per interventi di natura strutturale all’interno degli oratori lombardi.

Risorse per investimenti

– “Con questo provvedimento – spiega Garavaglia – saranno finanziabili nuove strutture a servizio delle attività degli oratori, compresi gli impianti tecnologici, ma si potrà anche dare corso ad interventi di riqualificazione e che migliorino la loro accessibilità e fruibilità, compreso l’abbattimento delle barriere architettoniche.  Vogliamo, infatti, che queste realtà siano sempre più percepite dalle famiglie come luoghi da vivere, perché mai come oggi rappresentano un sostegno importante nel percorso di crescita e di formazione dei nostri ragazzi”.

Leggi anche:  Giovani e lavoro | Ecco le professioni più richieste in Lombardia

Ecco cosa viene finanziato

Le agevolazioni previste con questa delibera prevedono un contributo a rimborso ventennale senza interessi fino alla concorrenza massima del 90% del costo dell’intervento e, comunque, non superiore a 300 mila euro e non inferiore a 70 mila euro, per ogni singolo intervento. Mentre l’importo minimo di cofinanziamento è pari al 10% del costo di realizzazione dell’opera. Le domande potranno essere presentate dalle 10 del prossimo primo marzo 2018 sino alle 16 del 15 maggio 2018.