Settegiorni http://settegiorni.it Mon, 18 Dec 2017 13:58:44 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.1 Natale rossonero a Vittuone http://settegiorni.it/attualita/natale-rossonero-vittuone/ Mon, 18 Dec 2017 13:58:44 +0000 http://settegiorni.it/?p=12390 Milan Club Vittuone e Pro loco organizzano il Natale rossonero. Natale rossonero: l’evento Appuntamento venerdì 22 dicembre al teatro Tresartes per una serata di festa solidale con tombolata a favore della onlus “Il cerchio aperto”. Parteciperà la compagnia teatrale dialettale di Arluno “Amici della ringhera”. L’ingresso è libero. L’evento inizierà alle 21 ed è patrocinato […]

Continua la lettura di Natale rossonero a Vittuone sul portale Settegiorni.

]]>
Milan Club Vittuone e Pro loco organizzano il Natale rossonero.

Natale rossonero: l’evento

Appuntamento venerdì 22 dicembre al teatro Tresartes per una serata di festa solidale con tombolata a favore della onlus “Il cerchio aperto”. Parteciperà la compagnia teatrale dialettale di Arluno “Amici della ringhera”. L’ingresso è libero. L’evento inizierà alle 21 ed è patrocinato dal Comune.

Continua la lettura di Natale rossonero a Vittuone sul portale Settegiorni.

]]>
Vigilia sulle due ruote per solidarietà http://settegiorni.it/cultura-e-turismo/vigilia-sulle-due-ruote-solidarieta/ Mon, 18 Dec 2017 11:55:31 +0000 http://settegiorni.it/?p=12383 Vigilia sulle due ruote per solidarietà: torna la Pedalata di Natale, organizzata dall’associazione Brontolo Bike di Robecco sul Naviglio. Vigilia… pedalando Anche quest’anno, la Vigilia di Natale, l’ente sportivo dilettantistico apre a tutti i ciclisti la possibilità di pedalare insieme. Unica richiesta: donare generi alimentari che verranno raccolti sul posto e devoluti alla Caritas. Vanno bene tutti […]

Continua la lettura di Vigilia sulle due ruote per solidarietà sul portale Settegiorni.

]]>
Vigilia sulle due ruote per solidarietà: torna la Pedalata di Natale, organizzata dall’associazione Brontolo Bike di Robecco sul Naviglio.

Vigilia… pedalando

Anche quest’anno, la Vigilia di Natale, l’ente sportivo dilettantistico apre a tutti i ciclisti la possibilità di pedalare insieme. Unica richiesta: donare generi alimentari che verranno raccolti sul posto e devoluti alla Caritas. Vanno bene tutti gli alimenti non deperibili, in pacco o in scatola, per adulti e anche per bambini. Quindi sono ideali prodotti come: pasta, riso, legumi, tonno o pesce in scatola, omogeneizzati, dolci, caffè…

Addobbate la bici

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Robecco, è stata ideata e voluta da Andrea Noè, presidente della associazione che riunisce centinaia di soci e che è caratterizzata dalla volontà di organizzare proposte che spesso hanno finalità solidali. Per tutti coloro che vorranno aderire è consigliato abbigliamento natalizio e addobbi in tema sulle bici. Ma il senso è stare insieme, condividendo a dare ancor più valore al Natale, nel senso più autentico della festività.

Il ritrovo

Il ritrovo è fissato domenica 24 dicembre alle ore 9.50 presso piazza XXI Luglio nella cittadina robecchese. Percorso di 50 chilometri a ritmo cicloamatoriale; all’arrivo, panettone e spumante per tutti. Ma non è finita qui: alle  12 è il momento per tutti i bambini. Sempre nella stessa piazza, Babbo Natale e la sua slitta li aspettano per donare loro dolcetti e foto!

Continua la lettura di Vigilia sulle due ruote per solidarietà sul portale Settegiorni.

]]>
Omicidio Parabiago il Comune attiva la Tutela minori per i bambini rimasti orfani http://settegiorni.it/cronaca/omicidio-parabiago-comune-tutela-minori-bambini/ Mon, 18 Dec 2017 11:48:54 +0000 http://settegiorni.it/?p=12365 Omicidio Parabiago, le parole del primo cittadino. Omicidio Parabiago: “Atti da condannare con forza” All’indomani del delitto che ha sconvolto tutta la città, il sindaco Raffaele Cucchi esprime il proprio cordoglio: “Sono atti da condannare con forza – afferma il primo cittadino – e ancora una volta queste follie sono avvenute all’interno delle mura di […]

Continua la lettura di Omicidio Parabiago il Comune attiva la Tutela minori per i bambini rimasti orfani sul portale Settegiorni.

]]>
Omicidio Parabiago, le parole del primo cittadino.

Omicidio Parabiago: “Atti da condannare con forza”

All’indomani del delitto che ha sconvolto tutta la città, il sindaco Raffaele Cucchi esprime il proprio cordoglio: “Sono atti da condannare con forza – afferma il primo cittadino – e ancora una volta queste follie sono avvenute all’interno delle mura di casa. Come Comune non smetteremo di promuovere azioni di sensibilizzazione per far sapere alle donne che esistono sul territorio i centri antiviolenza che sono un valido aiuto e che possono fornire alle donne gli strumenti per far fronte e trovare le soluzioni a queste situazioni. Ritengo, infatti, che le donne devono trovare la forza di parlare con chi di dovere per poter essere aiutate a uscire da situazioni pericolose per sé”.

La prima preoccupazione tutelare i bambini rimasti orfani

“La nostra prima preoccupazione nel caso di Simona – prosegue Cucchi -, si è rivolta verso i minori, abbiamo quindi attivato da subito i servizi sociali e la tutela minori. Ringrazio il dottor Clerici e la dottoressa Biscardi per la disponibilità e l’immediato intervento in merito”.

“Un ferita che dovrà essere rimarginata con azioni di sensibilizzazione”

“Certo – argomenta ancora il primo cittadino -, constatare che, nonostante tutto il lavoro che si fa per sensibilizzare sul tema del rispetto alle donne, si continui ad assistere a questi femminicidi non fa piacere anzi crea una ferita che dovrà essere rimarginata con azioni di sensibilizzazione sempre più incisive anche a livello educativo. Forse  quando ci si trova  di fronte a situazioni in cui oltre alla violenza, si scontrano anche culture diverse in cui la considerazione della donna è diversa, il messaggio non arriva o non viene recepito, ma questo non deve essere un limite, bensì uno stimolo per mettere in campo tutti gli strumenti per superarlo, con l’aiuto di tutta la nostra comunità”.

 

Continua la lettura di Omicidio Parabiago il Comune attiva la Tutela minori per i bambini rimasti orfani sul portale Settegiorni.

]]>
Omicidio Parabiago, il compagno killer non parla http://settegiorni.it/cronaca/omicidio-parabiago-killer-silenzio/ Mon, 18 Dec 2017 11:48:33 +0000 http://settegiorni.it/?p=12375 Omicidio Parabiago, l’assassino resta in silenzio Omicidio Parabiago, il compagno assassino non risponde Davanti al pm non ha detto una parola, avvalendosi della facoltà di non rispondere sull’omicidio di Parabiago. Sadigue Zair, il 35enne pachistano che nel tardo pomeriggio di domenica 17 dicembre ha ucciso la compagna Simona Forelli, non ha risposto alle domande del […]

Continua la lettura di Omicidio Parabiago, il compagno killer non parla sul portale Settegiorni.

]]>
Omicidio Parabiago, l’assassino resta in silenzio

Omicidio Parabiago, il compagno assassino non risponde

Davanti al pm non ha detto una parola, avvalendosi della facoltà di non rispondere sull’omicidio di Parabiago. Sadigue Zair, il 35enne pachistano che nel tardo pomeriggio di domenica 17 dicembre ha ucciso la compagna Simona Forelli, non ha risposto alle domande del magistrato.
E’ stato arrestato ieri sera dai carabinieri della Compagnia di Legnano intervenuti subito sul posto dopo che aveva colpito a morte con tre fendenti tra addome e torace la fidanzata, 33enne. Tutto è accaduto nel loro appartamento di via Santini, a poca distanza da Piazza Maggiolini. Zair si è presentato spontaneamente nella caserma di Parabiago. L’intera città è sotto shock.

Il movente del delitto

Le indagini condotte dai militari parlano di un gesto dell’uomo dovuto molto probabilmente alla paura che Forelli potesse lasciarlo. Il delitto è avvenuto mentre in casa vi erano anche i figli della coppia, uno di 5 e l’altro di 17 mesi per i quali si è attivato il Comune e momentaneamente affidati ai familiari.

Sotto sequestro anche l’automobile

Dopo aver fermato l’assassino, i carabinieri hanno messo sotto sequestro l’abitazione dei due. Zair e la vittima risiedevano stabilmente in via Santini dopo due anni trascorsi in Inghilterra. Sequestrati anche un coltello e l’auto di Zair. Il pm chiederà ora la convalida del fermo con l’accusa di omicidio.

Continua la lettura di Omicidio Parabiago, il compagno killer non parla sul portale Settegiorni.

]]>
Muore 30enne mentre si fa la doccia http://settegiorni.it/cronaca/muore-30enne-si-la-doccia/ Mon, 18 Dec 2017 11:42:03 +0000 http://settegiorni.it/?p=12367 Muore lainatese soffocato dal gas mentre si fa la doccia. Muore 30enne lainatese Ieri pomeriggio, intorno alle 16, un 30enne lainatese, Marco Borroni è morto mentre si faceva la doccia. Il ragazzo, residente a Lainate vicino Villa Litta, non è più riuscito a respirare a causa della rottura di un tubo del gas. Il ritrovamento […]

Continua la lettura di Muore 30enne mentre si fa la doccia sul portale Settegiorni.

]]>
Muore lainatese soffocato dal gas mentre si fa la doccia.

Muore 30enne lainatese

Ieri pomeriggio, intorno alle 16, un 30enne lainatese, Marco Borroni è morto mentre si faceva la doccia. Il ragazzo, residente a Lainate vicino Villa Litta, non è più riuscito a respirare a causa della rottura di un tubo del gas. Il ritrovamento del corpo è stato fatto dai familiari.

 

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI 

Continua la lettura di Muore 30enne mentre si fa la doccia sul portale Settegiorni.

]]>
Ponte di Boffalora riapre al traffico veicolare http://settegiorni.it/politica/ponte-boffalora-riapre-al-traffico-veicolare/ Mon, 18 Dec 2017 11:39:10 +0000 http://settegiorni.it/?p=12376 Ponte di Boffalora riapre al traffico: lo annuncia il sindaco Curzio Trezzani.  Ponte in centro riapre “Entro oggi l’attraversamento sul Naviglio Grande in centro a Boffalora verrà riaperto al normale traffico. Abbiamo appena ricevuto la relazione definitiva che attesta la stabilità; a questo proposito viene prescritto comunque il transito a senso unico alternato che sarà normato […]

Continua la lettura di Ponte di Boffalora riapre al traffico veicolare sul portale Settegiorni.

]]>
Ponte di Boffalora riapre al traffico: lo annuncia il sindaco Curzio Trezzani. 

Ponte in centro riapre

“Entro oggi l’attraversamento sul Naviglio Grande in centro a Boffalora verrà riaperto al normale traffico. Abbiamo appena ricevuto la relazione definitiva che attesta la stabilità; a questo proposito viene prescritto comunque il transito a senso unico alternato che sarà normato con appositi cartelli”, precisa.

Nuovi lavori in primavera

“Entro la primavera eseguiremo i lavori di restauro dell’arcata interessata dai precedenti cedimenti e all’asciutta autunnale effettueremo invece dei lavori di consolidamento, lavori e progettazione eseguiti con il prezioso contributo di NavigliLombardi. Nel frattempo continueremo il monitoraggio della situazione sperando che resti stabile e non necessiti di ulteriori chiusure. Ovviamente, essendo un ponte storico, la riduzione del transito sarebbe indispensabile per mantenere il manufatto integro, a tale proposito vaglieremo possibili soluzioni nei mesi a venire”, ricorda il sindaco.

Continua la lettura di Ponte di Boffalora riapre al traffico veicolare sul portale Settegiorni.

]]>
Anziana in auto investe un uomo http://settegiorni.it/cronaca/anziana-auto-investe-uomo/ Mon, 18 Dec 2017 11:30:04 +0000 http://settegiorni.it/?p=12360 Incidente per un’anziana in auto L’anziana in auto ha travolto un pedone E’ stato travolto da un’anziana in auto. Momenti di paura nel pomeriggio di domenica 17 dicembre a Nerviano. Poco prima delle 18, in via Cadorna (strada che collega il ponte del Villoresi con il Sempione) a fianco della Fondazione Lampugnani, l’incidente. Al volante […]

Continua la lettura di Anziana in auto investe un uomo sul portale Settegiorni.

]]>
Incidente per un’anziana in auto

L’anziana in auto ha travolto un pedone

E’ stato travolto da un’anziana in auto. Momenti di paura nel pomeriggio di domenica 17 dicembre a Nerviano. Poco prima delle 18, in via Cadorna (strada che collega il ponte del Villoresi con il Sempione) a fianco della Fondazione Lampugnani, l’incidente. Al volante dell’auto vi era una donna di 81 anni di Nerviano che ha investito un 65enne che stava proseguendo a piedi.

I soccorsi

Inizialmente le condizioni dell’uomo sembravano gravissime. Sul posto, in codice rosso, sono arrivati l’ambulanza della Croce Rossa e i carabinieri di Nerviano. L’uomo, fortunatamente, ha riportato solo contusioni ed è stato portato all’ospedale di Legnano.

Continua la lettura di Anziana in auto investe un uomo sul portale Settegiorni.

]]>
Da gennaio l’olio alimentare usato si raccoglie nei supermercati http://settegiorni.it/cronaca/gennaio-lolio-alimentare-usato-si-raccoglie-nei-supermercati/ Mon, 18 Dec 2017 11:29:40 +0000 http://settegiorni.it/?p=12362 Da gennaio l’olio alimentare esausto si raccoglie nei supermercati bollatesi. Un piccolo gesto che tutti possono fare per dare una mano concreta all’ambiente. Olio alimentare: portatelo al super L’iniziativa è stata ideata dal Servizio di sostenibilità ambientale del Comune di Bollate con Gaia Servizi, la partecipata comunale. In collaborazione con Coop Lombardia, Tigros e Cooperativa edificatrice […]

Continua la lettura di Da gennaio l’olio alimentare usato si raccoglie nei supermercati sul portale Settegiorni.

]]>
Da gennaio l’olio alimentare esausto si raccoglie nei supermercati bollatesi. Un piccolo gesto che tutti possono fare per dare una mano concreta all’ambiente.

Olio alimentare: portatelo al super

L’iniziativa è stata ideata dal Servizio di sostenibilità ambientale del Comune di Bollate con Gaia Servizi, la partecipata comunale. In collaborazione con Coop Lombardia, Tigros e Cooperativa edificatrice bollatese, Il Servizio di raccolta e conferimento sarà eseguito dalla Ditta Meani srl di Bollate. “La raccolta specifica dell’olio che utilizziamo nelle nostre cucine – spiega il Comune – ne consentirà poi la rigenerazione, il recupero e il riutilizzo con ricadute benefiche sull’ambiente. Diventa così possibile trasformare veramente un rifiuto, anche parecchio inquinante, in risorsa per tutta la collettività”.

Quale olio usato raccogliere?

Vengono raccolti solo gli oli alimentari usati domestici quali: olio vegetale e grassi animali usati per fritture e per la preparazione degli alimenti; olio di conservazione dei cibi in scatola e sott’oli vari (tonno, funghi, carciofini, condimento per riso, etc.); olio e grassi alimentari deteriorati e scaduti (burro, lardo, strutto, margarina).  Non potranno essere raccolti in questi punti, gli oli di origine minerale, gli oli motore e gli oli lubrificanti.

I punti di raccolta

I cittadini potranno portare l’olio alimentare usato, ben chiuso in bottiglie di plastica, negli appositi contenitori posizionati nei seguenti punti raccolta: Coop di Via Vespucci 1, Tigros di  Via Verdi 20, Piattaforma ecologica di via Pace 50. I residenti degli immobili della Cooperativa edificatrice bollatese “quartiere Centro” e “quartiere Caloggio” potranno conferire l’olio raccolto in bottiglie di plastica negli appositi contenitori collocati nelle 13 isole ecologiche condominiali.  La bottiglia piena non deve essere abbandonata all’esterno dell’apposito contenitore di raccolta.

Continua la lettura di Da gennaio l’olio alimentare usato si raccoglie nei supermercati sul portale Settegiorni.

]]>
Investimento doppio e altri interventi dei soccorritori nell’Altomilanese SIRENE DI NOTTE http://settegiorni.it/cronaca/investimento-doppio-altri-interventi-dei-soccorritori-nellaltomilanese-sirene-notte/ Mon, 18 Dec 2017 11:11:12 +0000 http://settegiorni.it/?p=12341 Molti gli interventi dei soccorritori richiesti nella notte tra domenica 17 e sabato 18 dicembre nell’Altomilanese. Investimento doppio Poco prima delle 18 a Nerviano, in via Cadorna, si è verificato un incidente automobilistico con investimento di due pedoni, un uomo di 65 anni e una donna di 81. Entrambi sono stati soccorsi dalla Croce Rossa […]

Continua la lettura di Investimento doppio e altri interventi dei soccorritori nell’Altomilanese SIRENE DI NOTTE sul portale Settegiorni.

]]>
Molti gli interventi dei soccorritori richiesti nella notte tra domenica 17 e sabato 18 dicembre nell’Altomilanese.

Investimento doppio

Poco prima delle 18 a Nerviano, in via Cadorna, si è verificato un incidente automobilistico con investimento di due pedoni, un uomo di 65 anni e una donna di 81. Entrambi sono stati soccorsi dalla Croce Rossa di Legnano che ha deciso di trasportarli all’ospedale Legnanese per ulteriori accertamenti.

Diverse le cadute

Tre le cadute nella notte. La prima, una caduta da bici, è avvenuta alle 18.16 a Nerviano, in vai Ticino. Un uomo di 49 anni è stato soccorso dall’ambulanza di Rho Soccorso che l’ha poi trasportato all’ospedale rhodense per accertamenti. Il secondo è avvenuto a Legnano alle 18.45 in via Lampugnani. Una donna di 46 anni è stata soccorsa dalla Croce Bianca di Legnano e poi trasportata all’ospedale di Castellanza. Alle 19.37 la Croce Bianca di Legnano è intervenuta a San Vittore Olona, in via Vittorio Veneto per soccorrere un 74enne che poi è stato trasportato al nosocomio di Legnano.

Un’aggressione nel Legnanese

Alle 22.40, a Legnano in via Verdi, un uomo di 32 anni è stato soccorso dalla Croce Rossa di Legnano dopo un’aggressione. L’uomo è stato poi trasportato all’ospedale di Legnano per accertamenti ulteriori.

Continua la lettura di Investimento doppio e altri interventi dei soccorritori nell’Altomilanese SIRENE DI NOTTE sul portale Settegiorni.

]]>
Cena solidale la Vigilia di Natale a Castiglione Olona http://settegiorni.it/attualita/cena-solidale-la-vigilia-di-natale-castiglione-olona/ Mon, 18 Dec 2017 11:00:58 +0000 http://settegiorni.it/?p=12297 Cena solidale alla Vigilia. Cena solidale la Vigilia di Natale L’iniziativa è di Io Amo Castiglione Olona, ed è la proposta di una cena condivisa della vigilia. Il giorno, ovviamente, è il 24 dicembre nel sottochiesa della parrocchia. Sarà possibile trascorrere un paio d’ore insieme, oppure anche solo qualche minuto, giusto per scambiarsi gli auguri, […]

Continua la lettura di Cena solidale la Vigilia di Natale a Castiglione Olona sul portale Settegiorni.

]]>
Cena solidale alla Vigilia.

Cena solidale la Vigilia di Natale

L’iniziativa è di Io Amo Castiglione Olona, ed è la proposta di una cena condivisa della vigilia. Il giorno, ovviamente, è il 24 dicembre nel sottochiesa della parrocchia. Sarà possibile trascorrere un paio d’ore insieme, oppure anche solo qualche minuto, giusto per scambiarsi gli auguri, ed è rivolta a tutti, giovani e meno giovani, anziani e famiglie, persone che sono vicine alla parrocchia perché qui trovano un aiuto. E, soprattutto, si tratta di una cena interculturale: senza distinzione di colore, razza e religione: perché il Natale è una festa che unisce tutti.

Pasto a casa per chi non si può muovere

Nel pomeriggio del 24, per chi non è in grado di recarsi a questo appuntamento perché in mobilità ridotta, un piatto sarà portato nelle loro case, e, il giorno di Natale, se qualcosa sdarà avanzato sarà portato alla mensa dei poveri di Varese ed alle suore contemplative di Gornate.
L’appuntamento è per le 15.30 del 24, per portare i cibi e per incominciare a preparare per tutti: ovviamente, ci sarà qualcosa per ognuno: per rispettare la religione, la cultura e la tradizione di tutti. E sarà un momento anche per provare la cucina degli altri. Un’occasione in più di incontro. Ognuno è benvenuto alla mensa: chi per un aperitivo, chi per una fetta di panettone, chi per restare l’intera serata tra amici: tutti gli amici che compongono la comunità di Castiglione Olona.

Continua la lettura di Cena solidale la Vigilia di Natale a Castiglione Olona sul portale Settegiorni.

]]>
Bullona solidale invita al pranzo della Vigilia 60 poveri http://settegiorni.it/cronaca/bullona-solidale-invita-al-pranzo-della-vigilia-60-poveri/ Mon, 18 Dec 2017 10:32:57 +0000 http://settegiorni.it/?p=12355 Sarà una vigilia di Natale dal sapore del tutto particolare quella della cascina Bullona: Elena e Stefano Vigano’ hanno accolto la proposta lanciata nelle scorse settimane dal parroco, don Giuseppe Marinoni, e in occasione del Santo Natale apriranno le porte della cascina per un pranzo della vigilia, offerto a 60 persone che per motivi diversi non […]

Continua la lettura di Bullona solidale invita al pranzo della Vigilia 60 poveri sul portale Settegiorni.

]]>
Sarà una vigilia di Natale dal sapore del tutto particolare quella della cascina Bullona: Elena e Stefano Vigano’ hanno accolto la proposta lanciata nelle scorse settimane dal parroco, don Giuseppe Marinoni, e in occasione del Santo Natale apriranno le porte della cascina per un pranzo della vigilia, offerto a 60 persone che per motivi diversi non hanno altro modo di festeggiare con spensieratezza questi giorni così particolari dell’anno.

Bullona cucina per 60 poveri

I partecipanti al banchetto sono stati indicati da alcune delle associazioni di volontariato magentino che si occupano quotidianamente di esercitare la virtù della carità sul nostro territorio: Casa d’accoglienza , San Vincenzo e Non di solo pane.

Il commento dei Viganò

“Noi vorremmo solo che questo gesto possa essere compreso pienamente, e aggiunto ai molti altri che sicuramente- ed anche con più discrezione- altre realtà produttive sul nostro territorio compiono già da tempo”. All’iniziativa solidale di cascina Bullona hanno prontamente aderito con entusiasmo la gelateria Nenè di Magenta (che offrirà il gelato) e diversi bar-enoteche e ristoranti di Magenta ed Abbiategrasso, che hanno accettato di donare tutte le bottiglie di vino che saranno abbinate ai piatti elaborati dallo staff di cucina della Bullona.

Continua la lettura di Bullona solidale invita al pranzo della Vigilia 60 poveri sul portale Settegiorni.

]]>
Appello del Comune: “Stop ai petardi di Capodanno” http://settegiorni.it/cronaca/appello-del-comune-stop-ai-petardi-capodanno/ Mon, 18 Dec 2017 10:25:26 +0000 http://settegiorni.it/?p=12350 Appello del Comune: “Stop ai petardi di Capodanno”. L’Amministrazione Comunale rivolge un appello di civiltà contro l’utilizzo di petardi, botti e artifici pirotecnici.  “L’obiettivo è l’abbandono di questa cattiva abitudine di fine anno, molto dannosa per l’ambiente, pericolosa per le persone e fastidiosa per i nostri amici a quattro zampe”, spiegano gli amministratori bollatesi. Appello del […]

Continua la lettura di Appello del Comune: “Stop ai petardi di Capodanno” sul portale Settegiorni.

]]>
Appello del Comune: “Stop ai petardi di Capodanno”. L’Amministrazione Comunale rivolge un appello di civiltà contro l’utilizzo di petardi, botti e artifici pirotecnici.  “L’obiettivo è l’abbandono di questa cattiva abitudine di fine anno, molto dannosa per l’ambiente, pericolosa per le persone e fastidiosa per i nostri amici a quattro zampe”, spiegano gli amministratori bollatesi.

Appello del sindaco Vassallo

“In diverse cittàvengono feriti adulti e bambini, inquinato l’ambiente, generati incendi boschivi o seri danni alla vegetazione in ambito urbano, muoiono animali selvatici e molti uccelli, cani e gatti domestici fuggono causando incidenti stradali o finendo in canile. Il fragore dei botti che, oltre ad essere fastidiosi possono essere addirittura pericolosi verso le persone, scatenano negli animali una naturale reazione di spavento che li porta frequentemente a perdere l’orientamento, esponendoli così al rischio di smarrimento e/o investimento, con conseguenze gravi anche per gli automobilisti. Sono i petardi inesplosi i più pericolosi; i bambini sono inconsapevoli dei pericoli quando li raccolgono da terra con gravi rischi per la loro sicurezza, la salute e la vita. La cronaca nazionale riferisce tra l’altro del sequestro di ingenti quantitativi di artifici illeciti, messi abusivamente in commercio per l’occasione. Possono, inoltre, determinarsi anche ingenti danni economici alle cose, per il rischio di incendio, in particolare in danno di automobili, cassonetti etc. Per tutti questi motivi l’Amministrazione comunale fa appello al senso di responsabilità individuale e collettiva e al senso civico di ognuno, invitando a vivere serenamente le imminenti festività natalizie, a festeggiarle evitando di utilizzare materiali che mettono a repentaglio le categorie più deboli: ammalati, anziani, bambini e animali”.

Campagna pubblicitaria

Per far meglio arrivare il messaggio ai cittadini, già dai prossimi giorni nelle vie di Bollate compariranno manifesti finalizzati a dissuadere dall’uso dei botti. La campagna, promossa dall’Assessore alla Sicurezza Marco Marchesini, lancia un messaggio preciso: “Il Responsabile sei sempre tu. Non rovinarti la festa!”

Continua la lettura di Appello del Comune: “Stop ai petardi di Capodanno” sul portale Settegiorni.

]]>
Omicidio Parabiago città sotto shock I VIDEO http://settegiorni.it/cronaca/omicidio-parabiago-citta-sotto-shock/ Mon, 18 Dec 2017 10:13:23 +0000 http://settegiorni.it/?p=12340 Omicidio Parabiago, la città si è svegliata incredula. Omicidio Parabiago, le reazioni Lunedì mattina 18 dicembre la città è sotto shock. Nella centralissima piazza Maggiolini, a pochi passi dalla casa in cui Simona Forelli, 33 anni, è stata uccisa a coltellate dal convivente Zahir Sadigue, pachistano di 35 anni, non si parla che del delitto. […]

Continua la lettura di Omicidio Parabiago città sotto shock I VIDEO sul portale Settegiorni.

]]>
Omicidio Parabiago, la città si è svegliata incredula.

Omicidio Parabiago, le reazioni

Lunedì mattina 18 dicembre la città è sotto shock. Nella centralissima piazza Maggiolini, a pochi passi dalla casa in cui Simona Forelli, 33 anni, è stata uccisa a coltellate dal convivente Zahir Sadigue, pachistano di 35 anni, non si parla che del delitto. I commenti che si raccolgono tra i passanti sono di stupore e incredulità. Colpisce l’efferatezza dell’omicidio, compiuto davanti ai due figli della coppia, di 5 e 17 mesi. La causa dell’esplosione di violenza sarebbe da ricercarsi nell’ambito passionale: pare che la giovane volesse lasciare il suo compagno diventato poi il suo assassino costituitosi un’ora dopo l’accaduto.

“Gli uomini devono capire che le donne non sono di loro proprietà”

Per la città il commento è pressoché unanime: “Gli uomini devono capire che le donne non sono di loro proprietà”. C’è anche chi non manca di rimarcare la provenienza del compagno, dimenticando che il femminicidio è una piaga che colpisce a ogni latitudine.

 

Continua la lettura di Omicidio Parabiago città sotto shock I VIDEO sul portale Settegiorni.

]]>
Natale protagonista per le vie del centro FOTO http://settegiorni.it/cultura-e-turismo/natale-protagonista-le-vie-del-centro-foto/ Mon, 18 Dec 2017 08:38:20 +0000 http://settegiorni.it/?p=12326 Natale protagonista per le vie del centro  e non solo a Corbetta. Natale magico con la banda Gran successo per il  Concerto di Gala 2017 “Wien Bleibt Wien” del Corpo Filarmonico e del Soprano Mara Bezzi, diretti dal  maestro Davide Casafina. In programma musiche di Lehar ,Strauss e molte sorprese che hanno conquistato il numeroso […]

Continua la lettura di Natale protagonista per le vie del centro FOTO sul portale Settegiorni.

]]>
Natale protagonista per le vie del centro  e non solo a Corbetta.

Natale magico con la banda

Gran successo per il  Concerto di Gala 2017 “Wien Bleibt Wien” del Corpo Filarmonico e del Soprano Mara Bezzi, diretti dal  maestro Davide Casafina. In programma musiche di Lehar ,Strauss e molte sorprese che hanno conquistato il numeroso pubblico della palestra della scuola Aldo Moro.

Weekend ricco

Ricco sabato in città con l’isola della solidarietà della Città dei Bambini di Corbetta e poi in casa di riposo per il presepe vivente del Cif. In centro stand solidali e luce di Betlemme portata da Agesci prima della santa Messa solenne. Nel tardo pomeriggio, brindisi del sindaco in Comune  e inaugurazione del  presepe nella sala delle mostre, tutta da scoprire.  Domenica protagonista lo shopping  e al foto speciale con Babbo Natale, donata dai negozianti ai bimbi sul corso. Coinvolgente il flashmob di danza della Scuola d’Arte il mosaiko e il presepe vivente organizzato dalla parrocchia e animato dalle note del  Corpo Filarmonico Gaetano Donizetti. L’assessore  Giuliano Gubert ha poi consegnato il premio Cultura Città di Corbetta a Roberto Rossi. 

Continua la lettura di Natale protagonista per le vie del centro FOTO sul portale Settegiorni.

]]>
Undici sudamericani arrestati per associazione a delinquere http://settegiorni.it/cronaca/undici-sudamericani-arrestati-associazione-delinquere/ Mon, 18 Dec 2017 08:33:28 +0000 http://settegiorni.it/?p=12324 Ordinanza di custodia cautelare per undici sudamericani. Arrestati undici sudamericani I Carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno dato esecuzione, nelle province di Milano, Cremona e Mantova, a un’ordinanza di custodia cautelare. Questa è stata emessa dal G.I.P. del Tribunale di Milano, la Dott.ssa Sofia Fioretta, nei confronti di 11 sudamericani. Associazione a delinquere di […]

Continua la lettura di Undici sudamericani arrestati per associazione a delinquere sul portale Settegiorni.

]]>
Ordinanza di custodia cautelare per undici sudamericani.

Arrestati undici sudamericani

I Carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno dato esecuzione, nelle province di Milano, Cremona e Mantova, a un’ordinanza di custodia cautelare. Questa è stata emessa dal G.I.P. del Tribunale di Milano, la Dott.ssa Sofia Fioretta, nei confronti di 11 sudamericani.

Associazione a delinquere di vario titolo

Sei peruviani, quattro cubani e un colombiano, di età compresa tra i 26 e i 59 anni, sono ritenuti responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti aggravati e borseggi all’interno di alberghi, ristoranti, esercizi commerciali, aeroporti e altri luoghi aperti al pubblico.

Gruppo criminale con base operativa a Milano

L’indagine, condotta dai Carabinieri della Compagnia di Rho e coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano, Sost. Proc. Dott. David Monti, ha consentito di documentare l’esistenza di un gruppo criminale, con base operativa a Milano, che pianificava e poneva in essere furti in tutto il nord Italia.

Continua la lettura di Undici sudamericani arrestati per associazione a delinquere sul portale Settegiorni.

]]>
Omicidio Parabiago, il compagno della donna si costituisce http://settegiorni.it/cronaca/omicidio-parabiago-compagno-della-donna-si-costituisce/ Sun, 17 Dec 2017 21:41:48 +0000 http://settegiorni.it/?p=12322 Omicidio Parabiago, a essere indiziato di omicidio è il compagno della 33enne Simona Forelli. Omicidio Parabiago: gli aggiornamenti La coppia ha due figli di 17 e 6 mesi, che al momento dei fatti erano in casa. Simona Forelli era una casalinga, mentre il compagno avrebbe svolto piccoli lavoretti. Il primo indiziato dell’omicidio della 33enne Simona […]

Continua la lettura di Omicidio Parabiago, il compagno della donna si costituisce sul portale Settegiorni.

]]>
Omicidio Parabiago, a essere indiziato di omicidio è il compagno della 33enne Simona Forelli.

Omicidio Parabiago: gli aggiornamenti

La coppia ha due figli di 17 e 6 mesi, che al momento dei fatti erano in casa. Simona Forelli era una casalinga, mentre il compagno avrebbe svolto piccoli lavoretti. Il primo indiziato dell’omicidio della 33enne Simona Forelli di Parabiago è proprio il suo compagno Sadigue Zahir, di 35 anni. L’uomo , di origine pachistana, si è presentato alla stazione dei carabinieri di Parabiago dopo circa un’ora dalla tragedia di via Santini, avvenuta intorno alle 18. Attualmente l’uomo, gravemente indiziato di omicidio, è stato sottoposto a fermo dai carabinieri.

La prima ricostruzione

Stando alle prime ricostruzioni, alla base del gesto, ci sarebbero dei motivi passionali. Attualmente è in corso il sopralluogo tecnico da parte dei militari del Nucleo Investigativo di Monza. Sadigue Zahir verrà sentito in nottata da Maria Cristina Ria, il Pubblico ministero della Procura di Busto Arsizio.

Continua la lettura di Omicidio Parabiago, il compagno della donna si costituisce sul portale Settegiorni.

]]>
Morta giovane mamma accoltellata LE FOTO http://settegiorni.it/cronaca/morta-giovane-mamma-accoltellata-le-foto/ Sun, 17 Dec 2017 21:26:01 +0000 http://settegiorni.it/?p=12310 Morta giovane mamma trovata accoltellata nella sua casa di via Santini a Parabiago. Morta giovane mamma: i fatti Poco dopo le 18 di domenica 17 dicembre, una donna 33enne italiana è stata trovata senza vita nel bagno della sua casa di via Santini a Parabiago. Lei, convivente con due figli piccoli, è stata rinvenuta accasciata […]

Continua la lettura di Morta giovane mamma accoltellata LE FOTO sul portale Settegiorni.

]]>
Morta giovane mamma trovata accoltellata nella sua casa di via Santini a Parabiago.

Morta giovane mamma: i fatti

Poco dopo le 18 di domenica 17 dicembre, una donna 33enne italiana è stata trovata senza vita nel bagno della sua casa di via Santini a Parabiago. Lei, convivente con due figli piccoli, è stata rinvenuta accasciata in bagno da sua madre. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Legnano. Sul corpo della donna sono stati trovati tre fendenti di coltello al torace.

Parabiago, giovane donna accoltellata Omicidio Parabiago Parabiago, morta giovane mamma accoltellata Parabiago, omicidio Omicidio Parabiago

Convivente sotto interrogatorio

Poco dopo la morte della donna, la 33enne Simona Forelli, il convivente Sadigue Zahir di 35enne e di origine pachistana, si era allontanato da casa poco dopo i fatti, ma si è presentato poi spontaneamente alla stazione dei Carabinieri di Parabiago. È sospettato di essere l’autore dell’omicidio. Le indagini sono portate avanti dalla Procura di Busto Arsizio.

Continua la lettura di Morta giovane mamma accoltellata LE FOTO sul portale Settegiorni.

]]>
Morta giovane mamma accoltellata in casa I VIDEO http://settegiorni.it/cronaca/morta-giovane-mamma-accoltellata-casa-video/ Sun, 17 Dec 2017 21:01:24 +0000 http://settegiorni.it/?p=12306 Morta giovane mamma, la 33enne è stata trovata con tre fendenti di coltello al torace. Morta giovane mamma: l’arrivo della scientifica In questo momento la scientifica è arrivata in via Santini a Parabiago per ricostruire la dinamica dei fatti. Simona Forelli, 33 anni e mamma di due bambini, è stata infatti trovata senza vita nella […]

Continua la lettura di Morta giovane mamma accoltellata in casa I VIDEO sul portale Settegiorni.

]]>
Morta giovane mamma, la 33enne è stata trovata con tre fendenti di coltello al torace.

Morta giovane mamma: l’arrivo della scientifica

In questo momento la scientifica è arrivata in via Santini a Parabiago per ricostruire la dinamica dei fatti. Simona Forelli, 33 anni e mamma di due bambini, è stata infatti trovata senza vita nella sua abitazione dalla madre. A essere sospettato dell’omicidio della 33enne è il compagno, Sadigue Zahir di 35enne e di origine pachistana.

Continua la lettura di Morta giovane mamma accoltellata in casa I VIDEO sul portale Settegiorni.

]]>
Morta giovane mamma accoltellata in casa http://settegiorni.it/cronaca/morta-giovane-mamma-accoltellata-in-casa/ Sun, 17 Dec 2017 20:10:09 +0000 http://settegiorni.it/?p=12299 Morta giovane mamma accoltellata in casa a Parabiago. Morta giovane mamma accoltellata Poco dopo le 18 di domenica 17 dicembre, una donna 33enne italiana è stata trovata senza vita nel bagno della sua casa di via Santini a Parabiago. Lei, convivente con due figli piccoli, è stata rinvenuta accasciata in bagno da sua madre. Sul […]

Continua la lettura di Morta giovane mamma accoltellata in casa sul portale Settegiorni.

]]>
Morta giovane mamma accoltellata in casa a Parabiago.

Morta giovane mamma accoltellata

Poco dopo le 18 di domenica 17 dicembre, una donna 33enne italiana è stata trovata senza vita nel bagno della sua casa di via Santini a Parabiago. Lei, convivente con due figli piccoli, è stata rinvenuta accasciata in bagno da sua madre. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Legnano. Sul corpo della donna sono stati trovati tre fendenti di coltello al torace.

Convivente sotto interrogatorio

Poco dopo la morte della donna, la 33enne Simona Forelli, il convivente Sadigue Zahir di 35enne e di origine pachistana, si era allontanato da casa poco dopo i fatti, ma si è presentato poi spontaneamente alla stazione dei Carabinieri di Parabiago. È sospettato di essere l’autore dell’omicidio. Le indagini sono portate avanti dalla Procura di Busto Arsizio.

 

Seguiranno aggiornamenti.

Continua la lettura di Morta giovane mamma accoltellata in casa sul portale Settegiorni.

]]>
Uccide la titolare, 29enne cinese si costituisce a Saronno http://settegiorni.it/cronaca/uccide-la-titolare-29enne-cinese-si-costituisce-saronno/ Sun, 17 Dec 2017 18:23:52 +0000 http://settegiorni.it/?p=12292 Uccide la titolare con quattro o cinque coltellate. Uccide la titolafre, 29enne fermato Si è costituito ai carabinieri della Compagnia di Saronno l’assassino di Yu Suicha. La 41enne, che gestiva il negozio Asia food market in via Messina a Milano nella zona tra il cimitero monumentale e Chinatown, è stata uccisa. Si tratta di un […]

Continua la lettura di Uccide la titolare, 29enne cinese si costituisce a Saronno sul portale Settegiorni.

]]>
Uccide la titolare con quattro o cinque coltellate.

Uccide la titolafre, 29enne fermato

Si è costituito ai carabinieri della Compagnia di Saronno l’assassino di Yu Suicha. La 41enne, che gestiva il negozio Asia food market in via Messina a Milano nella zona tra il cimitero monumentale e Chinatown, è stata uccisa. Si tratta di un cinese di 29 anni, dipendente dell’attività, che sabato pomeriggio si è presentato alla caserma di via Manzoni confessando l’omicidio.

Ha vagato per due giorni arrivando a Saronno

L’uomo, irregolare e incensurato, prima di arrivare a Saronno avrebbe vagato senza meta per due giorni. In quel negozio era in prova, ma da subito – secondo il suo racconto – avrebbe avuto problemi con la titolare. All’ennesimo richiamo della donna, che si sarebbe lamentata del suo lavoro, l’ha colpita 4 – 5 volte con uno dei coltelli trovati nel supermarket, poi è scappato lasciando l’arma accanto al corpo. Ha poi vagato per due giorni arrivando a Saronno. Quando si è ritrovato davanti alla caserma dei Carabinieri è entrato raccontato quanto accaduto prima ai militari poi al magistrato.

Continua la lettura di Uccide la titolare, 29enne cinese si costituisce a Saronno sul portale Settegiorni.

]]>
Auguri in musica a Castiglione http://settegiorni.it/attualita/auguri-musica-castiglione/ Sun, 17 Dec 2017 17:40:22 +0000 http://settegiorni.it/?p=12289 Auguri in musica con il corpo musicale. Auguri in musica sabato in palestra Il corpo filarmonico Santa Cecilia di Castiglione Olona sta scaldando gli strumenti per il concerto di Natale che si svolgerà sabato 23 dicembre alle 21, presso la palestra di Castiglione Olona. Ormai tradizionale, la serata è curata in ogni particolare dagli strumentisti […]

Continua la lettura di Auguri in musica a Castiglione sul portale Settegiorni.

]]>
Auguri in musica con il corpo musicale.

Auguri in musica sabato in palestra

Il corpo filarmonico Santa Cecilia di Castiglione Olona sta scaldando gli strumenti per il concerto di Natale che si svolgerà sabato 23 dicembre alle 21, presso la palestra di Castiglione Olona. Ormai tradizionale, la serata è curata in ogni particolare dagli strumentisti e dai cantanti che allieteranno la serata e porgeranno i tradizionali auguri alla popolazione.

Il commento del direttore del corpo filarmonico

“Siamo all’ottavo anno, dice Luca Volontè, direttore del corpo filarmonico ed arrangiatore dei brani che saranno proposti. E quest’anno saremmo accompagnati dall’Ensemble corale degli amici della musica di Busto Arsizio. Ma, come tradizione, saranno con noi la soprano albanese Gesu Zefi, la nostra cantante e maestra delle voci, Veronica De Donno, oltre, agli allievi stessi che si esibiranno in un ensemble che stiamo preparando ormai da alcuni mesi con la solita passione per la musica e per la tradizione natalizia.ma non dimentichiamo che quest’anno ci sarò anche l’occasione di ammirare il Olano Contemporary ballet, con alcune danze.”

Ormai una tradizione

Ovviamente, tanti saranno i brani che ricordano il Natale che si avvicina, ma non c’è concerto della filarmonica senza le tradizionali incursioni nelle pagine dei grandi film. Ed ecco, allora, proporre “La bella e la bestia”, per più adulto. E come dimenticare l’altra tradizione classica di Debussy (la neve danza) e di John Lennon (Happy Xmas), o Schubert (Ave Maria). Sono solo alcuni dei brani che saranno cantati e suonati. Uno scambio di auguri che per i castiglionesi è ormai una tradizione a cui non si può mancare.

Continua la lettura di Auguri in musica a Castiglione sul portale Settegiorni.

]]>
Presepe vivente in piazza a Saronno http://settegiorni.it/cultura-e-turismo/presepe-vivente-piazza-saronno/ Sun, 17 Dec 2017 16:56:22 +0000 http://settegiorni.it/?p=12284 Presepe vivente la tradizione si ripete e si fa occasione di preghiera. Presepe vivente in tanti sfidano il vento gelido per assistere alla rappresentazione Piazza Libertà come Betlemme. Anche per questo anno si è rinnovata la tradizione. Ad aprire il pomeriggio è stato monsignor Armando Cattaneo che ha impartito la benedizione. Quindi si è proseguiti […]

Continua la lettura di Presepe vivente in piazza a Saronno sul portale Settegiorni.

]]>
Presepe vivente la tradizione si ripete e si fa occasione di preghiera.

Presepe vivente in tanti sfidano il vento gelido per assistere alla rappresentazione

Piazza Libertà come Betlemme. Anche per questo anno si è rinnovata la tradizione. Ad aprire il pomeriggio è stato monsignor Armando Cattaneo che ha impartito la benedizione. Quindi si è proseguiti raccontando alcuni momenti significativi che hanno portato alla notte santa. L’arrivo poi dei re magi ha chiuso la rappresentazione.

La campagna nazionale di solidarietà “Tende”

Col presepe vivente oggi parte l’edizione 2017/18 della campagna nazionale di solidarietà «Tende» di Avsi. Campagna intitolata «La casa dov’è?». Il presepe vivente è «un gesto che intende porsi come occasione di memoria dell’avvenimento cristiano e costituisce il cuore di tutte le iniziative organizzate nella zona da Fondazione Avsi. Insieme alla Comunità pastorale Crocifisso Risorto e alla comunità locale di Comunione e liberazione. Lo scopo è sostenere i propri progetti di aiuto allo sviluppo nel mondo», spiegano gli organizzatori. Come di consueto sono state proposte scenografie suggestive, personaggi in costume, rivisitazione di antichi mestieri e canti polifonici.

Quattro i progetti sostenuti anche grazie al presepe vivente

In particolare, con la Campagna Tende 2017/18 si sosterranno 4 progetti che vogliono favorire lo sviluppo umano attraverso l’educazione. Il primo in Siria. Ospedali aperti: “Per tenere aperti e potenziare tre ospedali privati non profit ad Aleppo e Damasco, per garantire cure anche ai più indigenti, ai piccoli, alle madri sole, ai feriti”. Il secondo in Iraq. Un asilo per Qaraqosh: “Per ricostruire e aprire una scuola dell’infanzia a Qaraqosh in Iraq”. Il terzo in Uganda. Come a casa: “Per ridonare speranza ai giovani, rifugiati e ai figli di migranti attraverso l’educazione. Il quarto in Italia. Portofranco, aiuto allo studio: “Per sostenere le attività di Portofranco per l’integrazione e contro la dispersione scolastica e la devianza sociale”.

Continua la lettura di Presepe vivente in piazza a Saronno sul portale Settegiorni.

]]>
Liberi/e Uguali incontra i cittadini di Legnano http://settegiorni.it/politica/liberi-uguali-incontra-cittadini-legnano/ Sun, 17 Dec 2017 16:02:02 +0000 http://settegiorni.it/?p=12263 Martedì 12 dicembre si è riunito e formalmente costituito il Comitato Altomilanese di Liberi/e Uguali. Alla formazione del Comitato, come al livello nazionale, hanno partecipato: Sinistra Italiana Altomilanese, Art 1 Mdp del Legnanese, Possibile Altomilanese e diverse/i cittadine/i non iscritti ad alcun partito che si riconoscono nei valori della sinistra e nella necessità di un progetto […]

Continua la lettura di Liberi/e Uguali incontra i cittadini di Legnano sul portale Settegiorni.

]]>
Martedì 12 dicembre si è riunito e formalmente costituito il Comitato Altomilanese di Liberi/e Uguali. Alla formazione del Comitato, come al livello nazionale, hanno partecipato: Sinistra Italiana Altomilanese, Art 1 Mdp del Legnanese, Possibile Altomilanese e diverse/i cittadine/i non iscritti ad alcun partito che si riconoscono nei valori della sinistra e nella necessità di un progetto unitario.

Liberi/e Uguali, una lista di sinistra

Liberi/e Uguali nasce oggi come una lista unitaria di sinistra, con il primo obiettivo di presentare una proposta di governo nazionale e radicalmente alternativa alle politiche attuali, ponendosi come quarto polo e presentandosi alle prossime elezioni politiche nazionali in alternativa al PD, alla destra e al M5S. Liberi/e Uguali come la dichiarazione internazionale dei diritti dell’uomo e come una società che pratichi al suo interno l’uguaglianza tra cittadini e cittadine, come citato dall’articolo 3 della nostra Costituzione e in uno Stato libero.

A Legnano

Sabato 16 Dicembre hanno presentato il nostro simbolo alla cittadinanza legnanese organizzando un gazebo informativo. Nelle prossime settimane inizieranno a lavorare per coordinare iniziative su tutto il territorio dell’Altomilanese, con punti informativi, progetti vari e assemblee pubbliche tematiche per affrontare i principali punti programmatici. Questo lavoro non si fermerà con le prossime elezioni, ma continuerà oltre, come progetto stabile sul nostro territorio e sulle tematiche che lo caratterizzano.

Chiunque fosse interessato a partecipare alla costruzione di questo percorso, prendendo parte agli incontri, può scrivere all’indirizzo mail liberieuguali.altomilanese@gmail.com

Continua la lettura di Liberi/e Uguali incontra i cittadini di Legnano sul portale Settegiorni.

]]>
Arriva il decalogo anti spreco a tavola per il Natale http://settegiorni.it/cucina/arriva-il-decalogo-anti-spreco-a-tavola-per-il-natale/ Sun, 17 Dec 2017 15:46:25 +0000 http://settegiorni.it/?p=12281 Arriva il decalogo anti spreco a tavola per il Natale. In Italia ogni anno 5 milioni di tonnellate di prodotti alimentari finiscono nel bidone della spazzatura. Lo sottolinea la Coldiretti, che ha allestito la prima tavola delle feste anti spreco con addobbi e segnaposto da mangiare, e con il decalogo per ottimizzare la spesa e […]

Continua la lettura di Arriva il decalogo anti spreco a tavola per il Natale sul portale Settegiorni.

]]>
Arriva il decalogo anti spreco a tavola per il Natale. In Italia ogni anno 5 milioni di tonnellate di prodotti alimentari finiscono nel bidone della spazzatura. Lo sottolinea la Coldiretti, che ha allestito la prima tavola delle feste anti spreco con addobbi e segnaposto da mangiare, e con il decalogo per ottimizzare la spesa e ridurre gli avanzi e le dimostrazioni dei tutor Coldiretti su come pulire l’argenteria o su come preparare una maschera di bellezza con i prodotti della terra.

Arriva il decalogo anti spreco a tavola per il Natale

Per una tavola delle feste originale e attenta agli sprechi – spiega Coldiretti – un’idea curiosa è quella di realizzare degli addobbi che, oltre ad abbellire, si possano anche mangiare. Ecco allora che pomodorini, rosmarino, olive e formaggio possono essere utili per creare una ghirlanda aromatica, gli acini di uva bianca e rossa per realizzare un alberello decorativo, una verza può diventare un cestino per l’aperitivo, mentre il pane può essere usato per fare dei segnaposto, dei centritavola o dei porta candele. Arriva il decalogo anti spreco a tavola per il Natale

Ottimizzare la spesa e sprecare meno

Per ottimizzare la spesa e sprecare meno – continua la Coldiretti – è bene fare sempre una lista di ciò che serve e comprare solo il necessario. È consigliabile poi effettuare acquisti proporzionati al numero degli ospiti previsti. E se possibile organizzare acquisti di gruppo con amici e parenti, in modo da dividere il costo dei trasporti. È anche importante conoscere le informazioni fornite in etichetta con riguardo alla scadenza degli alimenti e alla loro origine, mentre conservarli in modo corretto nel frigo ci aiuta a preservare intatte le loro proprietà. Così, ad esempio, mantenere separate le confezioni delle diverse varietà di frutta e verdura acquistate e dividere ciò che si intende consumare a breve da quello che invece va conservato più a lungo. È meglio preferire prodotti di stagione comprati direttamente dagli agricoltori che sono più freschi e durano di più, perché non devono percorrere lunghe distanze.

L’analisi della Coldiretti

Secondo un’analisi Coldiretti, infatti, fare la spesa a chilometri zero in filiere corte con l’acquisto di prodotti locali taglia del 60% lo spreco rispetto ai sistemi alimentari tradizionali. Infine, gli avanzi possono essere riutilizzati con i piatti del giorno dopo: dal pancotto al risotto al salto, dalla frittata di pasta ai mondeghili o ancora la pizza rustica per consumare le verdure avanzate e la frutta che può essere caramellata, cotta per diventare marmellata o semplicemente in macedonia. La lotta allo spreco però passa anche dall’uso dei prodotti della terra per la cura della bellezza e per quella della casa. Con il succo di limone ad esempio si possono lucidare le posate delle feste oppure, se unito al miele, si può realizzare una maschera di bellezza naturale.

La lotta allo spreco

La sensibilità anti spreco è in crescita – conclude la Coldiretti – tanto che quasi sei italiani su dieci (58%) hanno diminuito o annullato gli sprechi alimentari, secondo una indagine Coldiretti/Ixè. Agli sprechi domestici, che secondo la Coldiretti rappresentano in valore ben il 54% del totale, vanno aggiunti quelli nella ristorazione (21%), nella distribuzione commerciale (15%), nell’agricoltura (8%) e nella trasformazione (2%) per un totale di oltre 16 miliardi in un anno. Arriva il decalogo anti spreco a tavola per il Natale

Il decalogo, da non perdere

1 Fare la lista. Controllare la dispensa e annotare su un foglio ciò che manca, fa risparmiare tempo, soldi. E ci aiuta a comprare solo ciò di cui abbiamo bisogno;

2 Attenzione alle quantità. Effettuare acquisti proporzionati al numero dei componenti previsti per la tavola delle feste;

3 L’unione fa la forza. Organizzare acquisti di gruppo con amici e parenti per dividere il costo dei trasporti o ottenere condizioni vantaggiose;

4 Seguire il calendario. I prodotti di stagione hanno più sapore, contengono più sostanze nutritive e costano meno rispetto ai prodotti fuori periodo;

5 Preferire la filiera corta. Comprare direttamente dal produttore, nei farmers’ market o negli spacci in cascina, assicura l’acquisto di prodotti freschi. I quali durano di più in quanto non hanno percorso lunghe distanze;

6 Attenzione all’etichetta. Per verificare l’origine dei prodotti e il periodo di conservazione;

7 Addobbi da mangiare. Con frutta, verdura, pane è possibile realizzare cestini, segnaposti, ghirlande per abbellire la tavola delle feste e al tempo stesso consumarli durante i pasti;

8 Dare nuova vita agli avanzi. Con i piatti del giorno dopo si può recuperare in modo semplice e veloce il cibo non consumato, riducendo al minimo gli sprechi;

9 Conservare bene il cibo preferendo buste di carta per frutta e verdura.  Dividendo ciò che va consumato subito da quello che deve essere conservato e facendo attenzione alle condizioni di temperatura e umidità;

10 Utilizzare i prodotti della terra anche per pulire l’argenteria e la casa o per realizzare maschere di bellezza fai da te.

Continua la lettura di Arriva il decalogo anti spreco a tavola per il Natale sul portale Settegiorni.

]]>
Qual è il vino adatto per il pranzo di Natale? http://settegiorni.it/cucina/qual-vino-adatto-pranzo-natale/ Sun, 17 Dec 2017 15:28:03 +0000 http://settegiorni.it/?p=12278 Qual è il vino adatto per il pranzo di Natale? Oppure state pensando alla cena della Vigilia che proporrete a casa vostra? Siete incerti sul tipo di vino da servire ai vostri ospiti? Bianco o rosso? Mosso o fermo? La risposta più ovvia è: per un menù a base di pesce il bianco, per uno […]

Continua la lettura di Qual è il vino adatto per il pranzo di Natale? sul portale Settegiorni.

]]>
Qual è il vino adatto per il pranzo di Natale? Oppure state pensando alla cena della Vigilia che proporrete a casa vostra? Siete incerti sul tipo di vino da servire ai vostri ospiti? Bianco o rosso? Mosso o fermo? La risposta più ovvia è: per un menù a base di pesce il bianco, per uno a base di carne il rosso. Eppure, soprattutto in un giorno tanto particolare come quello di Natale, in un giorno in cui bisogna prestare la massima attenzione anche ai dettagli, la scelta del vino forse richiede una riflessione in più.

Qual è il vino adatto per il pranzo di Natale?

L’ideale, durante il pranzo, ma forse è eccessivo, sarebbe quello di cambiare vino a ogni portata. In alternativa, e anche per ragioni economiche, forse è consigliabile scegliere un rosso tutto-pasto. Tra questi, sicuramente, l’ideale è il Dolcetto del Piemonte che deve essere servito rigorosamente a 16 gradi per accostarsi alla maggior parte dei piatti a base di carne.
Per il pesce non dovete faticare.

E poi c’è lo spumante

Il vostro pranzo sarà accompagnato da un ottimo spumante italiano, che sarà anche l’optimum per il brindisi finale, naturalmente a base di panettone o pandoro. Tra l’altro, giusto per essere un filo più nazionalisti, sembra che quest’anno le bollicine di casa nostra siano di gran lunga preferite allo costoso champagne.

Continua la lettura di Qual è il vino adatto per il pranzo di Natale? sul portale Settegiorni.

]]>
Auto sulla rotonda di via Cavour http://settegiorni.it/cronaca/auto-sulla-rotonda-via-cavour/ Sun, 17 Dec 2017 15:19:49 +0000 http://settegiorni.it/?p=12272 L’auto sulla rotonda diventa un’immagine virale sui social Non vede l’ostacolo, auto sulla rotonda di via Cavour a Novate Nella notte tra sabato 16 e domenica 17 dicembre  un’auto finisce sopra la rotonda di via Cavour e rimane lì fino al pomeriggio di domenica. E’ stato impossibile non notarla, ed è diventata subito virale sulla […]

Continua la lettura di Auto sulla rotonda di via Cavour sul portale Settegiorni.

]]>
L’auto sulla rotonda diventa un’immagine virale sui social

Non vede l’ostacolo, auto sulla rotonda di via Cavour a Novate

Nella notte tra sabato 16 e domenica 17 dicembre  un’auto finisce sopra la rotonda di via Cavour e rimane lì fino al pomeriggio di domenica. E’ stato impossibile non notarla, ed è diventata subito virale sulla pagina social dedicata a Novate, l’immagine della macchina nera, sopra la rotatoria. Dalle prime informazioni, l’autista non è di Novate e sembra che non sia fatto male.

La rimozione

Il motivo dell’incidente sembra sia stato solo  una svista. L’auto proveniva dalla via Brodolini in direzione di Bollate quando ha rotto il marciapiede della rotatoria ed ha urtato piante e cartello al suo interno. La rimozione del mezzo è avvenuta nel primo pomeriggio, con l’intervento di un carro attrezzi e dei carabinieri di Novate che hanno gestito il traffico durante le operazioni.

Continua la lettura di Auto sulla rotonda di via Cavour sul portale Settegiorni.

]]>
Come decorare la casa per Natale http://settegiorni.it/casa/decorare-la-casa-natale/ Sun, 17 Dec 2017 15:13:21 +0000 http://settegiorni.it/?p=12275 Come decorare la casa per Natale? Con l’arrivo delle festività la casa si veste di nuovo. Un ambiente ricco di decorazioni è certamente più caldo, accogliente e riesce a trasmettere meglio tutta la magia del Natale. Gli addobbi di tendenza quest’anno si ispirano alla natura e al magico mondo dell’infanzia, si potrà così scegliere tra […]

Continua la lettura di Come decorare la casa per Natale sul portale Settegiorni.

]]>
Come decorare la casa per Natale? Con l’arrivo delle festività la casa si veste di nuovo. Un ambiente ricco di decorazioni è certamente più caldo, accogliente e riesce a trasmettere meglio tutta la magia del Natale. Gli addobbi di tendenza quest’anno si ispirano alla natura e al magico mondo dell’infanzia, si potrà così scegliere tra decori derivanti dal mondo agreste e rurale come uccellini, piume e fiori e oggetti che si ispirano ai protagonisti di racconti millenari tramandati nel tempo. Via libera quindi a soldatini schiaccianoci, cigni, gufi, ballerine, fantastici carillon o ancora gnomi, elfi insieme a palline in vetro, fiocchi e perline.

Come decorare la casa per Natale

In una casa abitata da bambini è impossibile rinunciare a questo tema che però non è riservato solo a loro. Ma è dedicato anche a tutti quegli adulti che sentono la nostalgia dei tempi passati. A proposito di colori, accanto a tutte le tonalità delle terre come il verde muschio, il marrone, il bruciato, troviamo il verde menta, il rosa pallido e il verde mela. E poi per gli amanti dello stile vintage di gran moda è anche il rosa antico, perfetto per una soluzione “blush”. Si può realizzare accostando decorazioni retrò come palline a goccia a pezzi particolari e nostalgici come cavallucci a dondolo o angioletti.

Per un’abitazione di classe

Per chi invece vuole conferire alla propria abitazione una certa classe, sarà impossibile rinunciare alle decorazioni in argento, bronzo ed oro da accostare a diverse tipologie di stile, dal classico all’industrial chic. Grande must del Natale 2017 è lo stile “nordic industry” che fonde il rustico della baita di montagna, al design industriale e all’architettura primordiale. Forme compatte, lineari e moderne dai toni accesi del rame, dell’oro e del bronzo si fondono con colori e materiali neutri e naturali come il legno, la yuta e le pietre naturali. Ciò che ne risulta è un equilibrio sofisticato tra antico e moderno, tra vistosità e raffinatezza. Ecco come decorare la casa per Natale.

Spazio al fai-da-te

E se invece si desidera una casa addobbata con decorazioni fai-da-te, via libera a fiori di carta o di stoffa, nastrini e pupazzi o ancora pigne lasciate al naturale o leggermente lucidate e poi addobbi commestibili come cioccolatini, biscotti, arance, mele e cannella che si appenderanno utilizzando della rafia o dei nastrini di cotone. Le candele continuano ad essere di tendenza anche quest’anno: molto graziose quelle galleggianti da collocare, accese, in piccoli recipienti colmi d’acqua. Infine, se lo spazio a disposizione in casa lo permette, ci si può permettere il lusso di predisporre più alberi. Preferibilmente di legno o di altri materiali naturali, da sistemare vicini o magari all’interno di vasi decorati. In questo caso gli addobbi potranno ridursi a delle catene luminose oppure a semplici festoni.

Continua la lettura di Come decorare la casa per Natale sul portale Settegiorni.

]]>
Come apparecchiare la tavola di Natale http://settegiorni.it/casa/apparecchiare-la-tavola-natale/ Sun, 17 Dec 2017 15:04:01 +0000 http://settegiorni.it/?p=12267 Come apparecchiare la tavola di Natale? Dopo aver decorato l’albero e la casa, si deve pensare a come allestire la tavola su cui si svolgerà il cenone della Vigilia o il pranzo del 25. Un’occasione unica per riunire insieme tutti i parenti e gli amici più cari. Un ruolo di primaria importanza lo riveste la tovaglia […]

Continua la lettura di Come apparecchiare la tavola di Natale sul portale Settegiorni.

]]>
Come apparecchiare la tavola di Natale? Dopo aver decorato l’albero e la casa, si deve pensare a come allestire la tavola su cui si svolgerà il cenone della Vigilia o il pranzo del 25. Un’occasione unica per riunire insieme tutti i parenti e gli amici più cari. Un ruolo di primaria importanza lo riveste la tovaglia che quest’anno si tinge di bianco, impreziosita da pizzi o ricami ton sur ton oppure ricamata con inserti dorati. In questo caso i piatti e le stoviglie dovranno essere rigorosamente bianchi, magari con bordi dorati e abbinati a sottopiatti e sottobicchieri di color oro.

Come apparecchiare la tavola di Natale

Non devono poi mancare il centrotavola. Che per restare in tema potrà essere una composizione a corona. Realizzata con palline dorate ed alcune candele bianche da accendere all’arrivo degli ospiti e i segnaposto. Questi, se ben realizzati, oltre ad essere degli elementi decorativi capaci di donare un tocco originale alla tavola, possono anche trasformarsi in una tenera idea regalo a ricordo del pranzo delle feste. Si possono realizzare con pigne e rami di pino colorati in oro o argento oppure con dei fiori freschi – rosa rossa, iris bianco oppure un’orchidea. Da collocare in una piccola ampolla di plastica a cui si annoderà un nastrino dorato. Oppure realizzati con delle piccole palline dell’albero con affrancato il nome del commensale.

Continua la lettura di Come apparecchiare la tavola di Natale sul portale Settegiorni.

]]>
Cosa accade quando si usano troppo smartphone e videogiochi? http://settegiorni.it/salute/cosa-accade-quando-si-usano-troppo-smartphone-e-videogiochi/ Sun, 17 Dec 2017 14:56:58 +0000 http://settegiorni.it/?p=12264 Cosa accade quando si usano troppo smartphone e videogiochi? Attenzione agli abusi della tecnologia sulla nostra vita quotidiana: esagerare con smartphone e computer può causare conseguenze psichiche e comportamentali, soprattutto nei ragazzi adolescenti. Non si tratta di un allarme da retrogradi, ma della realtà dei fatti cui è giunta la ricerca scientifica nel campo della […]

Continua la lettura di Cosa accade quando si usano troppo smartphone e videogiochi? sul portale Settegiorni.

]]>
Cosa accade quando si usano troppo smartphone e videogiochi? Attenzione agli abusi della tecnologia sulla nostra vita quotidiana: esagerare con smartphone e computer può causare conseguenze psichiche e comportamentali, soprattutto nei ragazzi adolescenti. Non si tratta di un allarme da retrogradi, ma della realtà dei fatti cui è giunta la ricerca scientifica nel campo della neuropsichiatria analizzando un ampio paniere di giovani in età compresa fra i 12 e i 25 anni. Solo a Milano e provincia sono circa 40mila i ragazzi che si dicono insoddisfatti della propria vita. E un po’ di più sono quelli che manifestano disturbi d’ansia e depressione.

Cosa accade quando si usano troppo smartphone e videogiochi?

Le «nuove droghe» che minacciano le notti dei nostri figli sono anche Internet, social network, smartphone e videogiochi: un «bombardamento» di stimoli che può sviluppare dipendenze e che tiene in costante stato di allerta i ragazzi. Essi una notte su dieci dormono meno di 6 ore mentre la media per chi ha questa età dovrebbe essere di circa 8 ore. Questa «insonnia tecnologica» mette a repentaglio lo sviluppo del loro cervello e, se c’è una predisposizione latente, li espone al rischio di disturbi psichici. Cosa accade quando si usano troppo smartphone e videogiochi?

Disturbi del sonno

Lo hanno spiegato bene il professor Claudio Mencacci, direttore del Dipartimento di Neuroscienze e salute mentale del Fatebenefratelli-Sacco di Milano e lo psichiatra Gianni Migliarese, autore di «La salute psichica in adolescenza». Secondo i due luminari, «studi su campioni ampi hanno trovato una forte correlazione tra disturbi del sonno (quantità, qualità, sonnolenza diurna) e utilizzo di smartphone e social network soprattutto nelle ore serali». L’insonnia poi potrebbe agire da detonatore ampliando la vulnerabilità individuale a differenti patologie psichiche, tra cui depressione e impulsività. Soluzioni? Tanto per cominciare evitare l’uso di smartphone nelle ore serali e dopocena. Quindi aumentare le ore di sonno soprattutto nella fascia di età compresa fra i 14 e i 20 anni.

Continua la lettura di Cosa accade quando si usano troppo smartphone e videogiochi? sul portale Settegiorni.

]]>
Concerto di Natale della Filarmonica http://settegiorni.it/attualita/concerto-di-natale-della-filarmonica/ Sun, 17 Dec 2017 14:28:25 +0000 http://settegiorni.it/?p=12255 La Filarmonica di Abbiategrasso festeggia con il Concerto di Natale Un anno di successi coronato dal Concerto di Natale Le novità, i cambiamenti e i traguardi raggiunti negli ultimi mesi dal complesso bandistico La Filarmonica sono stati notevoli: a metà ottobre la trasferta a Roma e il concerto in Vaticano durante l’udienza generale del Santo […]

Continua la lettura di Concerto di Natale della Filarmonica sul portale Settegiorni.

]]>
La Filarmonica di Abbiategrasso festeggia con il Concerto di Natale

Un anno di successi coronato dal Concerto di Natale

Le novità, i cambiamenti e i traguardi raggiunti negli ultimi mesi dal complesso bandistico La Filarmonica sono stati notevoli: a metà ottobre la trasferta a Roma e il concerto in Vaticano durante l’udienza generale del Santo Padre, poi l’acquisto delle nuove divise e, infine, il termine di una collaborazione durata venticinque anni con il direttore Carlo Zappa, ormai da tempo non solo maestro ma anche vero amico dei musicanti. Venerdì 15 Dicembre, presso il salone dell’oratorio San Giovanni Bosco di Abbiategrasso, bandisti, parenti e amici dell’oratorio si sono ritrovati alle 20 per una cena in compagnia promossa dal complesso bandistico, da una parte, per cogliere l’occasione per scambiarsi gli auguri in vista delle imminenti festività natalizie e, dall’altra, per raccogliere fondi a sostegno della spesa per l’acquisto della nuova divisa. Un sincero ringraziamento, a tal proposito, va sia allo staff della cucina dell’oratorio, per l’alto livello organizzativo, sia al papà di don Leandro che ha preparato a sorpresa una torta squisita per il direttore Zappa e per tutta la Filarmonica.

L’esibizione e i riconoscimenti

Intorno alle 21.30 i musicanti si sono preparati per il concerto che ha avuto inizio poco dopo e che ha registrato una notevole affluenza di pubblico, progressivamente calato nell’atmosfera natalizia a partire dal secondo brano in programma, la allegra e spensierata Passeggiata in slitta di Mozart. A seguire due brani energici e brillanti provenienti da casa Strauss, Bahn Frei di Eduard e Persian March del fratello Johann, che hanno messo in luce la notevole capacità tecnica dei differenti settori dell’organico. French Carol, White Christmas, Adeste fideles, Amazing Grace e altri brani ancora hanno trasmesso lo spirito festivo e hanno saputo comunicare ai presenti l’intesa che lega il direttore Zappa ai bandisti che a tratti hanno suonato guidati dal solo sguardo del maestro. Al termine dell’esibizione il presidente di banda Filarmonica, Alessandro Bagnaschi, ha consegnato un piccolo dono al presidente onorario Pietro Galbiati che per molti anni ha guidato il corpo musicale attraverso un cammino di crescita costante e che ancora oggi rappresenta un punto di riferimento fondamentale. In ultimo, un omaggio floreale a Carlo Zappa ed instancabili applausi da parte del pubblico hanno condotto all’esecuzione di un bis, la briosa Marcia dall’opera n. 99 di Prokofiev e concluso la serata con un pizzico di commozione ed emozione, tanto negli occhi dei bandisti quanto in quelli del Maestro Zappa, pronto a lasciare il podio dopo venticinque lunghi anni di direzione, contraddistinti dalla sua innegabile professionalità e dal suo spirito ironico e gioioso. In primo luogo, doverosi ringraziamenti vanno rivolti a don Leandro per aver messo a disposizione il capiente salone dell’oratorio, ai consiglieri della Filarmonica e ai bandisti che tra giovedì e venerdì tardo pomeriggio hanno trasportato gli strumenti e il necessario per il concerto, a tutti coloro che hanno collaborato per l’ottima realizzazione dell’evento e, in ultimo, ma non per questo meno importante, un sincero grazie al pubblico caloroso, ormai affezionato alla grande famiglia della Filarmonica.

Continua la lettura di Concerto di Natale della Filarmonica sul portale Settegiorni.

]]>
Delpini celebra oggi la messa per gli sportivi http://settegiorni.it/attualita/delpini-celebra-oggi-la-messa-gli-sportivi/ Sun, 17 Dec 2017 13:37:03 +0000 http://settegiorni.it/?p=12259 Domenica 17 dicembre, sesta domenica dell’Avvento ambrosiano, l’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, presiederà la Messa in Duomo alle 17.30. L’Arcivescovo invita tutti a partecipare a questo percorso di avvicinamento al mistero del Natale offerto, ai fedeli, come occasione di approfondire le ragioni delle fede. Tutti gli sportivi sono invitati In modo particolare, per questa sesta tappa, mons. Delpini intende rivolgersi a […]

Continua la lettura di Delpini celebra oggi la messa per gli sportivi sul portale Settegiorni.

]]>
Domenica 17 dicembre, sesta domenica dell’Avvento ambrosiano, l’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, presiederà la Messa in Duomo alle 17.30. L’Arcivescovo invita tutti a partecipare a questo percorso di avvicinamento al mistero del Natale offerto, ai fedeli, come occasione di approfondire le ragioni delle fede.

Tutti gli sportivi sono invitati

In modo particolare, per questa sesta tappa, mons. Delpini intende rivolgersi a chi pratica sport per professione e ai ragazzi e le ragazze che vivono l’attività sportiva nelle associazioni parrocchiali e non, agli allenatori e dirigenti, continuando quindi il cammino intrapreso nelle domeniche precedenti con alcune categorie particolari di persone accomunate dalla stessa esperienza familiare, lavorativa o generazionale. Tutti possono partecipare alla Messa, arrivando in Duomo per tempo.

La diretta

La Messa sarà trasmessa in diretta su Chiesa Tv (canale 195 del digitale terrestre), Radio Marconi, www.chiesadimilano.it e Twitter @chiesadimilano; in differita alle 20.30 su Radio Mater l’omelia dell’Arcivescovo.

Continua la lettura di Delpini celebra oggi la messa per gli sportivi sul portale Settegiorni.

]]>
Incendio in appartamento ad Arconate http://settegiorni.it/cronaca/incendio-appartamento-ad-arconate/ Sun, 17 Dec 2017 12:56:23 +0000 http://settegiorni.it/?p=12251 Incendio in appartamento in via Pisoni, brutto spavento per una famiglia arconatese domenica 17 Incendio in appartamento, colpa della canna fumaria Un incendio in un appartamento di Arconate stava per rovinare la domenica ad una famiglia se non fosse stato per il pronto intervento dei Vigili del fuoco. Erano circa le 13 di domenica 17 dicembre […]

Continua la lettura di Incendio in appartamento ad Arconate sul portale Settegiorni.

]]>
Incendio in appartamento in via Pisoni, brutto spavento per una famiglia arconatese domenica 17

Incendio in appartamento, colpa della canna fumaria

Un incendio in un appartamento di Arconate stava per rovinare la domenica ad una famiglia se non fosse stato per il pronto intervento dei Vigili del fuoco. Erano circa le 13 di domenica 17 dicembre quando il tetto di una casa di vicolo Pisoni era stato avvolto dalle fiamme.
Stando ad una prima ricostruzione sembrerebbe che il rogo sia scaturito a seguito di un malfunzionamento della canna fumaria dell’appartamento.

Domato in breve tempo

Sul posto sono intervenute tre autobotti dei Vigili del fuoco di Inveruno e Legnano, oltre ad una pattuglia dei carabinieri e un’ambulanza.
L’incendio è stato domato in breve tempo e per precauzione i soccorritori hanno tagliato via 10 metri di tetto per evitare che i Tizzoni roventi potessero sprigionare altre fiamme

Foto di Gimmy Arena

Continua la lettura di Incendio in appartamento ad Arconate sul portale Settegiorni.

]]>
Nel municipio di Turate la magia del Natale – IL VIDEO http://settegiorni.it/attualita/nel-municipio-turate-la-magia-del-natale/ Sun, 17 Dec 2017 11:39:07 +0000 http://settegiorni.it/?p=12232 Nel municipio di Turate la magia delle feste con la casa di Santa Claus, canti natalizi, spettacoli e laboratori per i più piccoli. Nel municipio di Turate la casa di Babbo Natale Dalle 10 i bambini hanno fatto visita a Santa Claus, posando con lui per una foto ricordo dopo avergli consegnato la lettera dei […]

Continua la lettura di Nel municipio di Turate la magia del Natale – IL VIDEO sul portale Settegiorni.

]]>
Nel municipio di Turate la magia delle feste con la casa di Santa Claus, canti natalizi, spettacoli e laboratori per i più piccoli.

Nel municipio di Turate la casa di Babbo Natale

Dalle 10 i bambini hanno fatto visita a Santa Claus, posando con lui per una foto ricordo dopo avergli consegnato la lettera dei desideri. Per la loro gioia sono stati organizzati anche un laboratorio per la costruzione di giocattoli, lavoretti creativi ed è stata preparata una fumante cioccolata dagli elfi. Il corpo musicale Santa Cecilia si è esibito lungo le vie del paese arrivando poi in municipio, dove alle 11.30 hanno cantato anche le bambine del coro “Su Ali d’Aquila”. C’è poi stato il momento del truccabimbi e della messa in scena dello spettacolo “Arrivano gli Elfi”, a cura dell’associazione teatrale “Metaskenè”. L’Associazione “Zia Amaranta” si è poi occupata del laboratorio “Dolce Presepe” dedicato a bambini e genitori. Ma anche il Comitato Genitori ha intrattenuto i più piccoli con giochi e laboratori. Il divertimento continua nel pomeriggio fino alle 16.30, quando in auditorium verrà portato in scena “Caro Babbo Natale”.

Continua la lettura di Nel municipio di Turate la magia del Natale – IL VIDEO sul portale Settegiorni.

]]>
Naviglio Run: mattinata di corsa da Robecco a Turbigo http://settegiorni.it/attualita/naviglio-run-mattinata-corsa-robecco-turbigo/ Sun, 17 Dec 2017 10:58:59 +0000 http://settegiorni.it/?p=12226 Si è svolta domenica 17 dicembre la prima edizione dell’evento Naviglio Run, gara di valenza sia Fidal che non competitiva di 17.650 chilometri. Una corsa podistica partita questa mattina alle 9.30 da Robecco sul Naviglio e terminata in piazza Madonna della Luna a Turbigo. Da Robecco a Turbigo di corsa con la Naviglio Run L’evento, unico […]

Continua la lettura di Naviglio Run: mattinata di corsa da Robecco a Turbigo sul portale Settegiorni.

]]>
Si è svolta domenica 17 dicembre la prima edizione dell’evento Naviglio Run, gara di valenza sia Fidal che non competitiva di 17.650 chilometri. Una corsa podistica partita questa mattina alle 9.30 da Robecco sul Naviglio e terminata in piazza Madonna della Luna a Turbigo.

Da Robecco a Turbigo di corsa con la Naviglio Run

L’evento, unico in tutta la Regione Lombardia, si è svolto interamente lungo il Naviglio Grande, dove i quasi 600 atleti iscritti si sono sfidati a suon di passi e fiatone sulle sponde del corso d’acqua. Alle 11.15 il sindaco Christian Garavaglia, il consigliere delegato allo sport Davide Cavaiani e l’ex campione Davide Daccó hanno premiato i primi 5 classificati della categoria competitiva donne e i primi 5 della categoria uomini.

La classifica

Con 1:00:05, il primo classificato degli uomini è Michele Belluschi, seguito da Mattia Bertocchi che ha chiuso all’arrivo con 1:02:46 mentre Marco Gattoni ha occupato il terzo posto con 1:03:03.
La prima classificata tra le donne è la campionessa Claudia Gelsomino, con un tempo di 1:09:52, Paola Zaghi  invece sale al secondo posto del podio con 1:16:10, e infine la medaglia di bronzo è Elisabetta Martelli, con un tempo si 1:19:34

Continua la lettura di Naviglio Run: mattinata di corsa da Robecco a Turbigo sul portale Settegiorni.

]]>
Trombolata natalizia, un’idea accattivante con l’associazione lgbt Renzo e Lucio http://settegiorni.it/attualita/12200/ Sun, 17 Dec 2017 10:47:11 +0000 http://settegiorni.it/?p=12200 A Lecco la Trombolata diverte più del gioco tradizionale Arriva la Trombolata Anche le associazioni lgbt si preparano al Natale. Un universo variegato quello gay e lesbico: nel Magentino ormai da qualche anno è attiva l’associazione Le Rose di Gertrude, ma anche nel capoluogo si danno da fare diversi collettivi. In provincia di Lecco, invece Renzo […]

Continua la lettura di Trombolata natalizia, un’idea accattivante con l’associazione lgbt Renzo e Lucio sul portale Settegiorni.

]]>
A Lecco la Trombolata diverte più del gioco tradizionale

Arriva la Trombolata

Anche le associazioni lgbt si preparano al Natale. Un universo variegato quello gay e lesbico: nel Magentino ormai da qualche anno è attiva l’associazione Le Rose di Gertrude, ma anche nel capoluogo si danno da fare diversi collettivi. In provincia di Lecco, invece Renzo e Lucio, l’associazione gay, lesbiche, bisessuali, transessuali della provincia, ha organizzato un evento davvero particolare in vista delle feste. Stiamo parlando della Trombolata natalizia!

Un titolo decisamente d’impatto, con quella r in più che suscita non poche ristate e atmosfere hot. In realtà è un titolo che dimostra, ancora una volta lo spirito ironico e auto ironico dell’associazione. “Eccoci ad invitarvi alla nostra tradizionale Trombolata Natalizia” spiegano gli organizzatori.  “Un modo semplice, simpatico ed originale, per farci gli auguri di Natale e sostenere il lavoro della nostra associazione

Per leggere la notizia per intero clicca qui

Continua la lettura di Trombolata natalizia, un’idea accattivante con l’associazione lgbt Renzo e Lucio sul portale Settegiorni.

]]>
Teatro Pasta a Saronno è già Natale http://settegiorni.it/cultura-e-turismo/teatro-pasta-saronno-gia-natale/ Sun, 17 Dec 2017 10:22:25 +0000 http://settegiorni.it/?p=12219 Teatro Pasta ospita la buca delle letterine per Babbo Natale. Teatro Pasta allestimento natalizio con anche la neve Al teatro Giuditta Pasta è già Natale. Non solo per gli spettacoli a tema. “Lo scorso weekend abbiamo ospitato il musical “Buon Natale Babbo Natale”. Per l’occasione il foyer e l’ingresso del teatro sono stati allestiti a […]

Continua la lettura di Teatro Pasta a Saronno è già Natale sul portale Settegiorni.

]]>
Teatro Pasta ospita la buca delle letterine per Babbo Natale.

Teatro Pasta allestimento natalizio con anche la neve

Al teatro Giuditta Pasta è già Natale. Non solo per gli spettacoli a tema. “Lo scorso weekend abbiamo ospitato il musical “Buon Natale Babbo Natale”. Per l’occasione il foyer e l’ingresso del teatro sono stati allestiti a tema”, dicono dal teatro. Così Babbo Natale si è trovato una bella poltrona sulla quale accomodarsi. Non solo. C’era anche “una cassetta dove imbucare le letterine scritte al momento dai bambini”. A rendere il momento ancora più magico ci hanno pensato “le ragazze del coro May Flowers che hanno allietato l’atmosfera con carole natalizie”. Prelibatezze per tutti i palati hanno completato la festa. E, alla fine, è arrivata anche la neve.

Fino al 23 si potranno imbucare le letterine

“L’allestimento natalizio rimarrà fino alla fine delle feste”, confermano dalla sala di via Primo maggio. “Grandi e piccini potranno venire a trovarci. Sia per gustarsi l’atmosfera sia scattare qualche foto. Pertanto fino al 23 dicembre ci sarà la possibilità di scrivere la letterina e imbucarla”. Questi gli orari di apertura della biglietteria: mercoledì e sabato dalle 10 alle 14; giovedì e venerdì dalle 15 alle 18. Chiusura: dal 24 al 29 dicembre.

Durante le feste tre gli appuntamenti in calendario

Per chiudere in bellezza l’anno domenica 31 dicembre, alle 21, la Compagnia Elena D’Angelo presenta “Gran galà dell’operetta”. Sabato 6 gennaio, alle 20.30, Fantasia in Re presenta “La Traviata”, melodramma in tre atti di Giuseppe Verdi. Domenica 7 gennaio, alle 16, La Baracca – Testoni Ragazzi presenta “Storie di elfi e folletti”.

Continua la lettura di Teatro Pasta a Saronno è già Natale sul portale Settegiorni.

]]>
Fabizio Sala: “Protezione Civile e sport uniti nella solidarietà” http://settegiorni.it/attualita/fabizio-sala-protezione-civile-sport-uniti-nella-solidarieta/ Sun, 17 Dec 2017 10:01:15 +0000 http://settegiorni.it/?p=12213 Fabrizio Sala all’evento “Il Centro sostiene la protezione civile”, che si è svolto presso ‘La pista’ di Lainate. La Protezione Civile lodata dal vicepresidente della Regione Fabrizio Sala “Questa e’ un’iniziativa importante, in cui la passione per lo sport si coniuga perfettamente nei valori della solidarietà. Questo evento benefico infatti è dedicato ai nostri angeli custodi della Protezione […]

Continua la lettura di Fabizio Sala: “Protezione Civile e sport uniti nella solidarietà” sul portale Settegiorni.

]]>
Fabrizio Sala all’evento “Il Centro sostiene la protezione civile”, che si è svolto presso ‘La pista’ di Lainate.

La Protezione Civile lodata dal vicepresidente della Regione Fabrizio Sala

“Questa e’ un’iniziativa importante, in cui la passione per lo sport si coniuga perfettamente nei valori della solidarietà. Questo evento benefico infatti è dedicato ai nostri angeli custodi della Protezione Civile, che ogni giorno lavorano senza sosta per garantire la nostra
sicurezza”. Lo ha detto il vicepresidente di Regione Lombardia e assessore alla Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala, in occasione dell’evento “Il Centro sostiene la protezione civile”, che si è svolto sabato 16 dicembre presso ‘La pista’ di Lainate.

L’iniziativa, promossa dalla partnership fra Milano Rally Show, Il Centro e La Pista, ha visto la consegna di 52 premi voucher di guida sicura agli uomini della Colonna mobile della protezione civile. Presenti all’evento il presidente di Milano Rally Show Beniamino Lo Presti e il direttore immobiliare Gruppo Finiper – Il Centro Francesco Ioppi.

“Una struttura eccellente di cui siamo orgogliosi”

“La Protezione Civile – ha concluso Sala – e’ una struttura fatta di sacrifici, di passione, di tanti volontari, e anche di una tecnologia sempre più all’avanguardia, tra le migliori al mondo. Sono una nostra grande eccellenza di cui siamo estremamente orgogliosi”.

Continua la lettura di Fabizio Sala: “Protezione Civile e sport uniti nella solidarietà” sul portale Settegiorni.

]]>
Si toglie la vita alla notizia della morte del marito http://settegiorni.it/cronaca/si-toglie-la-vita-alla-notizia-della-morte-del-marito/ Sun, 17 Dec 2017 09:13:22 +0000 http://settegiorni.it/?p=12209 Una donna di 66 anni si toglie la vita nella propria casa di Castano primo, non ha retto alla notizia della morte del coniuge Il marito stroncato da un malore, lei si toglie la vita Donna di 66 anni trovata senza vita a Castano Primo sabato 16 dicembre a castano primo. Stando alle prime informazioni, […]

Continua la lettura di Si toglie la vita alla notizia della morte del marito sul portale Settegiorni.

]]>
Una donna di 66 anni si toglie la vita nella propria casa di Castano primo, non ha retto alla notizia della morte del coniuge

Il marito stroncato da un malore, lei si toglie la vita

Donna di 66 anni trovata senza vita a Castano Primo sabato 16 dicembre a castano primo.
Stando alle prime informazioni, la donna avrebbe ricevuto la chiamata da una casa di cura che le annunciava la morte del marito a causa di un malore. La 66enne non avrebbe retto alla brutta notizia e ha così deciso di fare un gesto estremo. Seguiranno aggiornamenti

Continua la lettura di Si toglie la vita alla notizia della morte del marito sul portale Settegiorni.

]]>
Risse e incidenti nella notte SIRENE DI NOTTE http://settegiorni.it/cronaca/risse-e-incidenti-nella-notte-sirene-di-notte/ Sun, 17 Dec 2017 08:41:17 +0000 http://settegiorni.it/?p=12206 Aggressioni, risse e incidenti : una notte violenta quella tra sabato 16 e domenica 17 dicembre. Risse e aggressioni Sabato sera intorno alle 23 è stata segnalata un’aggressione a Baranzate in via Gorizia. Allertati anche i Carabinieri della Compagnia di Rho, ma la segnalazione è poi andata a vuoto. Una rissa invece è stata segnalata […]

Continua la lettura di Risse e incidenti nella notte SIRENE DI NOTTE sul portale Settegiorni.

]]>
Aggressioni, risse e incidenti : una notte violenta quella tra sabato 16 e domenica 17 dicembre.

Risse e aggressioni

Sabato sera intorno alle 23 è stata segnalata un’aggressione a Baranzate in via Gorizia. Allertati anche i Carabinieri della Compagnia di Rho, ma la segnalazione è poi andata a vuoto. Una rissa invece è stata segnalata intorno alla 1.40 a Bollate in via 11 Febbraio. Allertati i Carabinieri e gli operatori del 118.

Incidente a Cusago

Un grave incidente tra due auto si è verificato a Cusago subito dopo la mezzanotte. Coinvolte due persone: una donna di 44 anni e un uomo di 58, trasportati in codice giallo negli ospedali di Rozzano e al San Carlo. Sul posto sono intervenute due ambulanze e un’auto medica. Allertati anche i carabinieri della compagnia di Corsico.

“Notte brava”

Quattro persone sono state soccorse per intossicazione etilica durante la notte: un ragazzo di 20 anni a Cassinetta di Lugagnano, una donna di 31 anni a Legnano, una donna di 79 anni a Paderno e una ragazza di 18 a Caronno

 

Continua la lettura di Risse e incidenti nella notte SIRENE DI NOTTE sul portale Settegiorni.

]]>
Al Villaggio Amico tirocinio per esperti di pet therapy http://settegiorni.it/attualita/al-villaggio-amico-tirocinio-esperti-pet-therapy/ Sun, 17 Dec 2017 07:06:07 +0000 http://settegiorni.it/?p=12063 Villaggio Amico: oggi, domenica, inizierà il percorso di tirocinio per 18 iscritti al corso avanzato in IAA (Interventi assistiti con animali). Villaggio Amico: tirocinio per la pet therapy Continua il percorso di formazione avviato da Villaggio Amico lo scorso anno per formare esperti di pet therapy, in grado di svolgere attività assistenziali basate su questo […]

Continua la lettura di Al Villaggio Amico tirocinio per esperti di pet therapy sul portale Settegiorni.

]]>
Villaggio Amico: oggi, domenica, inizierà il percorso di tirocinio per 18 iscritti al corso avanzato in IAA (Interventi assistiti con animali).

Villaggio Amico: tirocinio per la pet therapy

Continua il percorso di formazione avviato da Villaggio Amico lo scorso anno per formare esperti di pet therapy, in grado di svolgere attività assistenziali basate su questo tipo di terapia dolce. Oggi, al centro polifunzionale e Rsa Villaggio Amico di Gerenzano, alle porte di Milano, inizia per 18 iscritti al corso avanzato in IAA (Interventi assistiti con animali) il percorso di tirocinio. I corsisti, la cui figura professionale al termine del tirocinio sarà quella di Coadiutore del cane e degli animali di affezione, saranno divisi in tre gruppi di lavoro da sei persone, ciascuno accompagnato da un tutor di riferimento e un cane. Nel corso del tirocinio, gli iscritti avranno la possibilità di mettere in pratica quanto appreso nelle lezioni teoriche durante i mesi di corso e di simulare degli esempi di attività di pet therapy.

Il commento

Dice Marina Indino, responsabile comunicazione, marketing e progetti di Villaggio Amico: “Abbiamo iniziato questo percorso un anno fa perché siamo convinti che la pet therapy sia davvero efficace nell’apportare benessere fisico e mentale nei soggetti affetti da diverse patologie. E’ una pratica di cui abbiamo visto i benefici sui nostri ospiti, anche su coloro che sono affetti dal morbo di Alzheimer perché il rapporto uomo-animale stimola l’attenzione e l’interazione da parte di questi pazienti. Siamo perciò entusiasti di contribuire a offrire ai corsisti gli strumenti necessari per operare professionalmente in questo campo”.

Continua la lettura di Al Villaggio Amico tirocinio per esperti di pet therapy sul portale Settegiorni.

]]>
Festa di pensionamento per due Vigili del fuoco http://settegiorni.it/attualita/festa-pensionamento-due-vigili-del-fuoco/ Sat, 16 Dec 2017 16:11:06 +0000 http://settegiorni.it/?p=12191 Il saluto del sindaco di Corbetta per la festa di Pensionamento a due Vigili del fuoco Dopo 30 anni di servizio la festa di pensionamento Una grande partecipazione venerdì sera 15 dicembre con il sindaco Marco Ballarini alla festa di pensionamento dei due vigili del fuoco volontari del distaccamento del Comune di Corbetta: Giuseppe Ragusa e Carlo Porta. […]

Continua la lettura di Festa di pensionamento per due Vigili del fuoco sul portale Settegiorni.

]]>
Il saluto del sindaco di Corbetta per la festa di Pensionamento a due Vigili del fuoco

Dopo 30 anni di servizio la festa di pensionamento

Una grande partecipazione venerdì sera 15 dicembre con il sindaco Marco Ballarini alla festa di pensionamento dei due vigili del fuoco volontari del distaccamento del Comune di Corbetta: Giuseppe Ragusa e Carlo Porta. “Un grazie a loro che per 30 anni con il loro volontariato hanno protetto la nostra comunità” commenta il primo cittadino.

Le foto con il sindaco Marco Ballarini


Una bella festa alla quale hanno partecipato tanti politici e autorità locali, oltre che diverse associazioni legate ai Vigili del fuoco: Carabinieri, Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari, Federazione dei Corpi Vigili del Fuoco Volontari Provincia autonoma Trento, Unione provinciale dei corpi dei vigili del fuoco volontari dell’Alto Adige.

Continua la lettura di Festa di pensionamento per due Vigili del fuoco sul portale Settegiorni.

]]>
Istituto Torno: 30 anni di storia castanese http://settegiorni.it/attualita/istituto-torno-30-anni-storia-castanese/ Sat, 16 Dec 2017 15:25:05 +0000 http://settegiorni.it/?p=12195 Una mattinata con alunni e docenti per ripercorrere insieme tre decenni di storia dell’Istituto Torno di Castano Primo Una conferenza speciale all’Istituto Torno Ex docenti ed ex alunni hanno tenuto nella mattinata di sabato 16 dicembre una conferenza per ricordare i 30 anni dell’istituto Torno di Castano Primo. Diverse le testimonianze di ex presidi e […]

Continua la lettura di Istituto Torno: 30 anni di storia castanese sul portale Settegiorni.

]]>
Una mattinata con alunni e docenti per ripercorrere insieme tre decenni di storia dell’Istituto Torno di Castano Primo

Una conferenza speciale all’Istituto Torno

Ex docenti ed ex alunni hanno tenuto nella mattinata di sabato 16 dicembre una conferenza per ricordare i 30 anni dell’istituto Torno di Castano Primo. Diverse le testimonianze di ex presidi e persone che hanno contribuito con passione a far crescere l’istituto negli anni.  Durante la mattinata sono stati proiettati filmati e foto che ripercorrevano la storia dell’istituto dalla sua apertura ai giorni nostri. Qui puoi trovare altre notizie sull’istituto

Ex alunni e docenti all’Istituto Torno

Continua la lettura di Istituto Torno: 30 anni di storia castanese sul portale Settegiorni.

]]>
Dolci e bevande addobbando l’albero con “Facciamo… Natale” http://settegiorni.it/attualita/dolci-bevande-addobbando-lalbero-facciamo-natale/ Sat, 16 Dec 2017 14:38:09 +0000 http://settegiorni.it/?p=12193 Appuntamento domenica con dolci e bevande per l’iniziativa natalizia dei commercianti di Legnano In piazza Santo Stefano dolci e bevande per tutti Appuntamento domenica 17 dicembre in piazza Santo Stefano a Nerviano con l’iniziativa “Facciamo… Natale” insieme all’Associazione Facciamo Quadrato. L’occasione per stare insieme e respirare l’atmosfera natalizia scaldandosi con un buon tè o vin […]

Continua la lettura di Dolci e bevande addobbando l’albero con “Facciamo… Natale” sul portale Settegiorni.

]]>
Appuntamento domenica con dolci e bevande per l’iniziativa natalizia dei commercianti di Legnano

In piazza Santo Stefano dolci e bevande per tutti

Appuntamento domenica 17 dicembre in piazza Santo Stefano a Nerviano con l’iniziativa “Facciamo… Natale” insieme all’Associazione Facciamo Quadrato. L’occasione per stare insieme e respirare l’atmosfera natalizia scaldandosi con un buon tè o vin brulé e gustando un delizioso panettone.

Il programma

Ritrovo a partire dalle 10, con distribuzione di bevande calde, pandoro e panettone, anche nel pomeriggio. Alle 11 verrà addobbato l’albero con la partecipazione di tutti i presenti, per poi accenderlo insieme alle ore 12. Inoltre sarà possibile consegnare la posta direttamente a Babbo Natale per le vie del paese.

 

Continua la lettura di Dolci e bevande addobbando l’albero con “Facciamo… Natale” sul portale Settegiorni.

]]>
Il té con l’autore tra ricette, delitti e fotografie http://settegiorni.it/attualita/il-te-con-lautore-tra-ricette-delitti-e-fotografie/ Sat, 16 Dec 2017 13:32:36 +0000 http://settegiorni.it/?p=12189 Il té con l’autore, appuntamento a Castiglione. Il té con l’autore, domani nel borgo antico Domani, alle 16, al caffè Lucioni di Castiglione Olona l’associazione Borgo antico chiude il quarto anno di attività per la proposta Il te con l’autore con un incontro doppio: la presentazione di un libro, Ricette con delitto Macchione editore, di […]

Continua la lettura di Il té con l’autore tra ricette, delitti e fotografie sul portale Settegiorni.

]]>
Il té con l’autore, appuntamento a Castiglione.

Il té con l’autore, domani nel borgo antico

Domani, alle 16, al caffè Lucioni di Castiglione Olona l’associazione Borgo antico chiude il quarto anno di attività per la proposta Il te con l’autore con un incontro doppio: la presentazione di un libro, Ricette con delitto Macchione editore, di Marta Bardi e Patrizia Rossetti, e l’apertura di una mostra fotografica di Franco Canziani dal titolo Un albero per (ogni) Natale.

Due proposte culturali

“L’idea di associare due proposte culturali affini, fotografia e letteratura, già girava nell’aria: non più tardi di un mese fa, un libro era stato accompagnato da una proiezione di fotografie. Lo spazio si presta e gli autori sono molto disponibili. Il prossimo anno, in quinto della nostra iniziativa, certamente svilupperemo anche il filone fotografico, e certo ci saranno altre idee che ruoteranno attorno a questo spazio.”

Libro originale

Ricette con delitto è un libro molto originale: Sabatino è il proprietario del ristorante L’angolo del marinaio; vuole lasciare l’attività a uno dei suoi nipoti, Lidia o Tommaso. Inventa allora una gara culinaria tra loro due che si cimenteranno nella preparazione delle ricette di Elide, la loro nonna. Venti sono le ricette oggetto della gara ma diversi sono anche i delitti che si compiono in quel periodo. Marta Bardi spiega la sua abilità nel creare situazioni complesse e mette in campo un investigatore, il commissario Danilei, che non pare molto brillante, ma che si mostra un appassionato di cucina. Al punto che qualche indagine non giunge a buon fine per il poliziotto, ma non per il lettore. Patrizia Rossetti, appassionata di cucina e con alle spalle studi molto interessanti sul tema, passa in rassegna venti ricette che spaziano in tutte le regioni italiane, ricette tutte molto golose che si possono preparare anche la domenica a casa.

Anche una mostra fotografica

Franco Canziani, fotografo castiglionese, alcuni anni fa ha creato un biglietto natalizio di auguri per un cliente; l’idea gli è piaciuta ed ha continuato a lavorare su questo tema. in questa mostra compaiono fotografie frutto del lavoro di dieci anni: un albero fatto di pane, uno fatto di biscotto, uno di gelato e molti altri. Anche queste fotografie sembrano schiacciare l’occhio al libri che verrà presentato. “Occasione di incontro con i nostri amici, come sempre, ma anche per lanciare le iniziative dl prossimo anno”, dicono gli organizzatori che ringraziano i partener della loro avventura: caffè Lucioni, e Sotto e sopra, con cui continuerà la collaborazione.

Continua la lettura di Il té con l’autore tra ricette, delitti e fotografie sul portale Settegiorni.

]]>
Meravigliosi Fuori Classe, progetto per bambini dai 6 agli 8 anni http://settegiorni.it/attualita/meravigliosi-classe-progetto-bambini-dai-6-agli-8-anni/ Sat, 16 Dec 2017 13:20:02 +0000 http://settegiorni.it/?p=12186 Meravigliosi Fuori Classe.  Arriva a Canegrate il primo progetto educativo outdoor per bambini dai 6 agli 8 anni. “Meravigliosi fuori classe” è una scuola libertaria che si basa sulla profonda collaborazione tra famiglie ed esperti educatori per costruire un progetto di educazione e istruzione che si svolga principalmente all’aperto, sul territorio. La nascita del progetto […]

Continua la lettura di Meravigliosi Fuori Classe, progetto per bambini dai 6 agli 8 anni sul portale Settegiorni.

]]>
Meravigliosi Fuori Classe.  Arriva a Canegrate il primo progetto educativo outdoor per bambini dai 6 agli 8 anni.

“Meravigliosi fuori classe” è una scuola libertaria che si basa sulla profonda collaborazione tra famiglie ed esperti educatori per costruire un progetto di educazione e istruzione che si svolga principalmente all’aperto, sul territorio.

La nascita del progetto canegratese

Il progetto a Canegrate nasce dalla collaborazione dell’associazione culturale Il Respiro e dell’associazione La Nuova Aurora. “Il tutto si sviluppa partendo dalla convinzione che il modo migliore per favorire l’apprendimento nel bambino sia quello di alimentare la sua già naturale curiosità attraverso l’esperienza, la scoperta empirica del mondo che lo circonda a partire dal territorio in cui abita, per permettergli così di aprire i suoi orizzonti”, ci raccontano le educatrici delle associazione. “Per fare questo non si può rimanere chiusi in quattro mura, seduti davanti ad un banco… bisogna osservare quello che ci circonda e soprattutto viverlo, con la guida di chi sa aiutare a trovare delle risposte”.

Open Day

Meravigliosi fuori classe si presenta ai canegratesi nel pomeriggio di sabato 16 dicembre. Dalle 14 alle 16, in via Mulino Galletto 4, le famiglie interessate potranno conoscere il progetto educativo ed ascoltare la presentazione delle discipline con cui i bimbi andranno a confrontarsi.

Continua la lettura di Meravigliosi Fuori Classe, progetto per bambini dai 6 agli 8 anni sul portale Settegiorni.

]]>
Cavi ferroviari tranciati, servizio sospeso sulla Milano Mortara http://settegiorni.it/cronaca/cavi-ferroviari-tranciati-servizio-sospeso-sulla-milano-mortara/ Sat, 16 Dec 2017 13:08:33 +0000 http://settegiorni.it/?p=12183 Guasto sulla linea per i cavi ferroviari tranciati ad Abbiategrasso Cavi ferroviari tranciati in viale Mazzini, servizio sospeso Un brutto scherzo per gli utenti della linea Milano Mortara. Questa volta però i disagi non sarebbero dovuti all’inefficienza del servizio Trenord. Qualcuno o qualcosa, non si sa ancora bene come nè perchè, ha tranciato i cavi […]

Continua la lettura di Cavi ferroviari tranciati, servizio sospeso sulla Milano Mortara sul portale Settegiorni.

]]>
Guasto sulla linea per i cavi ferroviari tranciati ad Abbiategrasso

Cavi ferroviari tranciati in viale Mazzini, servizio sospeso

Un brutto scherzo per gli utenti della linea Milano Mortara. Questa volta però i disagi non sarebbero dovuti all’inefficienza del servizio Trenord. Qualcuno o qualcosa, non si sa ancora bene come nè perchè, ha tranciato i cavi della linea all’altezza di Viale Mazzini, che sono rimasti a penzolare a filo della carreggiata sul passaggio a livello.

Lavori ancora in corso

Alle 13.22 Trenord ha annunciato l’interruzione momentanea del servizio tra Vigevano ed Albairate a causa del guasto sulla linea. I vigili sono intervenuti per mettere in sicurezza il passaggio e Trenord è all’opera per ripristinare il servizio. Seguiranno eventuali aggiornamenti

Continua la lettura di Cavi ferroviari tranciati, servizio sospeso sulla Milano Mortara sul portale Settegiorni.

]]>
Incendio nella notte in un capannone di via Legnano http://settegiorni.it/cronaca/incendio-nella-notte-un-capannone-via-legnano/ Sat, 16 Dec 2017 12:36:51 +0000 http://settegiorni.it/?p=12180 Incendio nella notte tra venerdì 15 e sabato 16 in una ditta di Rescaldina, nessun ferito. Incendio nella notte alla ditta Raimondi Un incendio è divampato questa notte, 16 dicembre, intorno alle 4 a Rescaldina. Fiamme in un capannone industriale situato in via Legnano. Si tratta di un edificio di proprietà della ditta Raimondi, che produce manufatti in […]

Continua la lettura di Incendio nella notte in un capannone di via Legnano sul portale Settegiorni.

]]>
Incendio nella notte tra venerdì 15 e sabato 16 in una ditta di Rescaldina, nessun ferito.

Incendio nella notte alla ditta Raimondi

Un incendio è divampato questa notte, 16 dicembre, intorno alle 4 a Rescaldina. Fiamme in un capannone industriale situato in via Legnano. Si tratta di un edificio di proprietà della ditta Raimondi, che produce manufatti in cemento. Sul posto sono sopraggiunte diverse squadre dei Vigili del Fuoco di Legnano, Rho e Busto Arsizio per domare le fiamme che avevano raggiunto una notevole altezza producendo notevoli colonne di fumo.

Nessun ferito, si indaga sulle cause

Sul posto anche un’ambulanza e gli operatori del 118, ma per fortuna nessuno è rimasto ferito. Toccherà ora ai Carabinieri di Rescaldina indagare sulle cause dell’incendio. Il rogo si è sviluppato proprio nell’area di produzione dei manufatti.

Continua la lettura di Incendio nella notte in un capannone di via Legnano sul portale Settegiorni.

]]>
L’area mercato di Turate si è rifatta il look http://settegiorni.it/attualita/larea-mercato-turate-si-rifatta-look/ Sat, 16 Dec 2017 12:30:12 +0000 http://settegiorni.it/?p=12033 Area mercato: l’Amministrazione comunale ha investito 50mila euro per la realizzazione di una nuova area parcheggio. Area mercato: i lavori realizzati Sono stati ultimati i lavori per la realizzazione di una nuova area parcheggio esattamente di fronte all’area mercato di Via IV novembre/Angolo Via Como. Con un investimento pari a circa 50mila euro, è stata […]

Continua la lettura di L’area mercato di Turate si è rifatta il look sul portale Settegiorni.

]]>
Area mercato: l’Amministrazione comunale ha investito 50mila euro per la realizzazione di una nuova area parcheggio.

Area mercato: i lavori realizzati

Sono stati ultimati i lavori per la realizzazione di una nuova area parcheggio esattamente di fronte all’area mercato di Via IV novembre/Angolo Via Como. Con un investimento pari a circa 50mila euro, è stata realizzata una pavimentazione tramite “green-block” nelle zone di sosta delle auto e una parte centrale di asfalto nella parte centrale di scorrimento. Questa scelta permette di privilegiare l’aspetto del verde, non andando ad asfaltare completamente l’area. In secondo luogo, la presenza di asfalto nel tratto centrale di percorrenza e di manovra permette di evitare la possibilità di deterioramento e, quindi, di costosa manutenzione futura. Il numero totale dei parcheggi è pari a 45 e ci sarà anche spazio per circa 10 nuove piantumazioni. Nuovi alberi, infatti, troveranno luogo sul lato che costeggia la strada provinciale di via Como, permettendo così di creare una piccola barriera ecologica e pure di abbellire l’intera zona.

Il commento del sindaco Alberto Oleari

“Continua la serie di lavori pubblici che abbiamo deciso di intraprendere in questa ultima parte dell’anno. Con questo nuovo investimento, intendiamo riqualificare un’area da tempo rimasta sterrata ed utilizzata scomodamente dai cittadini, dimostrando quindi attenzione e sensibilità per un miglioramento dei nostri servizi. Abbiamo realizzato questo nuovo parcheggio per garantire più ordine, più sicurezza e più comodità a tutti i turatesi che si recano al tradizionale mercato del sabato. E’ prevista anche la realizzazione di nuovi servizi igienici destinati esclusivamente
ai commercianti del mercato del sabato. In questo modo, vogliamo identificare la presenza definitiva di un’area mercato in questa precisa zona. Infine, garantiamo così un ottimo esempio di riqualificazione e di miglioramento del nostro territorio”.

Continua la lettura di L’area mercato di Turate si è rifatta il look sul portale Settegiorni.

]]>
Party in rosa, donne ancora una volta protagoniste http://settegiorni.it/attualita/party-in-rosa-donne-ancora-una-volta-protagoniste/ Sat, 16 Dec 2017 11:57:45 +0000 http://settegiorni.it/?p=12176 Party in rosa a Vanzaghello in via Rossini Stasera tutti al “Party in rosa” “Party in rosa” stasera, 16 dicembre, a Vanzaghello, insieme all’Associazione “Cuore di Donna” . Appuntamento a conclusione degli eventi del progetto  “Volersi bene e vedersi bella” durante e dopo la malattia, che ha coinvolto vari comuni intorno a Castano Primo, dove […]

Continua la lettura di Party in rosa, donne ancora una volta protagoniste sul portale Settegiorni.

]]>
Party in rosa a Vanzaghello in via Rossini

Stasera tutti al “Party in rosa”

“Party in rosa” stasera, 16 dicembre, a Vanzaghello, insieme all’Associazione “Cuore di Donna” . Appuntamento a conclusione degli eventi del progetto  “Volersi bene e vedersi bella” durante e dopo la malattia, che ha coinvolto vari comuni intorno a Castano Primo, dove le donne sono state le vere protagoniste, non solo spettatrici. A partire dalla sfilata dove le speciali modelle erano tutte donne operate di tumore al seno, sino alla mostra fotografica itinerante, alla giornata benessere, allo yoga della risata, al calendario.

Musica e apericena

Oggi, sabato 16 dicembre ci sarà una grande festa dal titolo “Party in rosa”. Si potrà partecipare ad un apericena e ci sarà musica dagli anni 80 fino ai giorni nostri!  L’evento si terrà in via Rossini 10 a partire dalle 19.30. Dalle 21 dj set con musica revival.

Continua la lettura di Party in rosa, donne ancora una volta protagoniste sul portale Settegiorni.

]]>
Ultimo saluto a Roberto Pieri, le parole di Don Lino http://settegiorni.it/attualita/ultimo-saluto-roberto-pieri-le-parole-don-lino/ Sat, 16 Dec 2017 11:41:36 +0000 http://settegiorni.it/?p=12174 Una folla gremita ad Arese per l’ ultimo saluto a Roberto Il sacerdote nell’omelia per l’ultimo saluto a Roberto Pieri “Se ne va un sognatore di grandi ideali. Spiritualmente vi sarà ancora più vicino”. Così ha affermato don Lino, chiamato a celebrare, martedì pomeriggio, la funzione nella cornice di una chiesa gremita per porgere a Roberto […]

Continua la lettura di Ultimo saluto a Roberto Pieri, le parole di Don Lino sul portale Settegiorni.

]]>
Una folla gremita ad Arese per l’ ultimo saluto a Roberto

Il sacerdote nell’omelia per l’ultimo saluto a Roberto Pieri

“Se ne va un sognatore di grandi ideali. Spiritualmente vi sarà ancora più vicino”. Così ha affermato don Lino, chiamato a celebrare, martedì pomeriggio, la funzione nella cornice di una chiesa gremita per porgere a Roberto Pieri l’estremo saluto, quella di San Pietro e Paolo. La notizia on line della sua scomparsa, avvenuta a causa di un infarto mentre si trovava in palestra, a questo link.

Il re dell’immobiliare

Roberto Pieri è stato il «deus ex machina» delle abitazioni di molte famiglie aresine. Tra Arese e Bollate ha aperto diverse filiali immobiliari, seguendo sempre il filo rosso della determinazione. L’intervento integrale di don Lino è sul numero di Settegiorni oggi nelle edicole.

Continua la lettura di Ultimo saluto a Roberto Pieri, le parole di Don Lino sul portale Settegiorni.

]]>