Settegiorni > Attualità > Superstrada Vigevano-Malpensa: i 5 Stelle chiedono le dimissioni del presidente del Parco del Ticino
Attualità, Politica Abbiategrasso Magenta -

Superstrada Vigevano-Malpensa: i 5 Stelle chiedono le dimissioni del presidente del Parco del Ticino

MAGENTA – I 5 Stelle chiedono le dimissioni del presidente del Parco del Ticino Gian Pietro Beltrami, che si è detto favorevole alla realizzazione della tanto discussa superstrada Vigevano-Malpensa.
“Alla luce di quanto sta succedendo, il presidente Beltrami dovrebbe avere il buon gusto di dimettersi” dichiarano il deputato Pentastellato Massimo De Rosa e il consigliere regionale Stefano Buffagni, che si fanno portavoce dei cottadini che da anni combattono contro quest’opera.
Nello specifico, attacca Buffagni: “La gestione personalistica di Beltrami è una seria minaccia per il Parco del Ticino, territorio considerato patrimonio dell’Unesco. Il presidente, non solo non si è rivelato all’altezza, ma ha deliberatamente deciso di ignorare il parere e i consigli tecnici ed esperti. Già nel 2012 – continua il consigliere regionale – il Parco rischiò di perdere il riconoscimento, da parte dell’Unesco, di riserva della biosfera, per via del passaggio degli aerei destinati a Malepnsa. Ora che il presidente del Parco avvalla la costruzione di una superstrada all’interno del parco stesso, è facile ipotizzare le conseguenze”.
L’attacco conclusivo spetta a De Rosa: “Per questo motivo e per l’incompetenza dimostrata nel corso della sua gestione personalistica, chiediamo che Beltrami si dimetta e lasci la tutela del parco nelle mani di chi pensa veramente alla salvaguardia dell’ambiente e alla tutela del territorio”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prossimo articolo
Prossimo articolo