Settegiorni > Attualità > Legnano non dimentica in ricordo delle vittime del bombardamento alleato del 13-14 agosto 1943
Attualità, Cronaca, Politica Legnano e Altomilanese -

Legnano non dimentica in ricordo delle vittime del bombardamento alleato del 13-14 agosto 1943

Durante la mattinata di sabato 12 agosto gli aderenti al comitato Legnano non Dimentica hanno svolto in Città, nei pressi dell’incrocio fra Via della Moscova e Via Galvani, una commemorazione in ricordo delle vittime del bombardamento alleato della notte fra il 13 e il 14 agosto 1943. Posta una corona d’alloro sotto la targa commemorativa, svolto un intervento dal megafono a cura del Prof. Alfonso Indelicato seguito da un minuto di silenzio per ricordare la trentina di legnanesi, fra cui diversi bambini, che nella notte fra il 13 e il 14 agosto del 1943 nel quartiere di legnanello fra le vie Galvani, della Moscova e all’Olmina perirono.  La causa fu il criminale sgancio di numerose bombe da parte di alcuni veivoli componenti una flotta composta da otre 500 bombardieri britannici in ritorno da un’azione bellica attuata su Milano allo scopo di fare pressione su Badoglio a firmare l’armistizio.

Un’iniziativa doverosa per la Città che Legnano non Dimentica, come avviene da tempo per il corteo in onore di Carlo Borsani, intenderà replicare di anno in anno con l’ambizione di arricchire l’offerta informativa anche attraverso mostre, convegni, incontri per gli studenti coinvolgendo se possibile l’Autorità comunale in passato interlocutrice  sorda operante con un senso del ricordo “a intermittenza”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prossimo articolo
Prossimo articolo