Cambio di paletti, il sindaco ammette: “Ho sbagliato”. Succede a Corbetta, dove qualche mese fa gli archetti rossi e bianchi disposti in via Cavour avevano sollevato le proteste di molti, che li ritenevano poco adeguati al contesto architettonico del centro.

Cambio di paletti

Da qualche giorno gli archetti han fatto posto a più eleganti paletti neri, già usati in via San Sebastiano.  Il primo cittadino, Marco Ballarini, fa mea culpa: “In merito ai nuovi paletti in via Cavour, ci tengo a precisare che l’errore è stato mio e mi spiace. Li abbiamo voluti per la sicurezza di ciclisti e pedoni. Purtroppo erano stati posizionati archetti non idonei visto il contesto del nostro centro storico. La delega al settore sicurezza dipende da me, sono il sindaco, la responsabilità della supervisione sulla scelta del tipo di archetto alla fine è mia.  Non ho fatto attenzione, non ho fatto bene e mi spiace”.

Nessun aggravio di spese

“Ci siamo accorti subito, ma l’appalto era terminato e abbiamo dovuto aspettare la nuova gara. Per questo è passato diverso tempo per la sostituzione – aggiunge il sindaco -. Ma ogni promessa è debito e così appena possibile li abbiamo sostituiti. Quelli rossi sono stati posizionati in altre zone che li attendevano (via Monte Bianco per esempio). Non vi è stato alcun costo aggiuntivo ne archetti buttati. Mi spiace per il disguido e per il tempo passato. Cercheremo di fare più attenzione anche ai dettagli in futuro, perché spesso i dettagli fanno la differenza”.