Lista “Insieme con Antonio Lazzati”.

I progetti della lista di Antonio Lazzati

L’ex sindaco Antonio Lazzati guiderà la lista civica “Insieme con Antonio Lazzati” che al suo interne vede anche gli ex assessori Calogero Mantellina e Giuseppe D’Anna e l’ex consigliere comunale Simona Dell’Acqua. “Abbiamo un programma fatto di spunti che abbiamo raccolto grazie al contributo dei cittadini e che continueremo a raccogliere in piazza” spiegano.

Scuola e sicurezza

“Per l’istruzione – spiegano dalla lista – prevediamo corsi di educazione civica, ecologica e ambientale, interventi per migliorare le dotazioni didattiche delle scuole e soprattutto quelle informative, integrazione per portatori di handicap anche con corsi di potenziamento cognitivo per handicap lieve. Per Polizia locale e sicurezza incremento degli agenti di Polizia locale, nuovi sistemi di videosorveglianza, pattuglie serale specie nel periodo estivo, aumento collaborazione con carabinieri e comandi dei paesi vicini, maggiore attenzione alla sicurezza stradale aumentando passaggi pedonali con segnalazioni luminose (“occhi di gatto”), presenza frequente delle forze dell’ordine nel Parco Dell’Acqua e Galleria Grassi e nei luoghi di maggior frequentazione”.

Sociale e uffici

Prosegue la lista: “Incentivare attività culturali e ricreative per anziani, aprire e implementare sportelli di aiuto per sostenere persone soggette a emarginazione sociale, promuovere incontri per giovani su tematiche quali educazione alla sessualità, uso di droghe e abuso di alcol, incentivare il volontariato. Nel palazzo comunale razionalizzazione degli orari di apertura sportelli rendendoli complementari, aggiornamento e formazione del personale per migliore performance dei servizi. Aumento ricerca puntuale di bandi per accedere ai finanziamenti, verifica degli investimenti per riutilizzo delle risorse in avanzo per altre opere, riproporre il Consiglio aperto per discussione pubblica del bilancio”.

Leggi anche:  Salvini a Sondrio: "Taglieremo i 35 euro agli immigrati"

Lavori e tempo libero

“Manutenzione delle strada e marciapiedi e completamento piste ciclabili, sistemazione del parco e di Villa Dell’Acqua (biblioteca, completamento del parco cimitero di Cerro, realizzazione parco cimitero a Cantalupo, orti comunali, nuove strategie sull’efficienza energetica e dotazione di impianti che sfruttino energie rinnovabili, recupero del patrimonio edilizio, valorizzazione aree non strategiche con loro alienazione per avere risorse da investire in infrastrutture pubbliche e sociali, attenzione all’industria come occasione per rilanciare il mercato del lavoro con sgravi fiscali (riduzione oneri di urbanizzazione), con sgravi fiscali, rivitalizzazione aree dismesse. Per tempo libero, cultura e sport: rilanciare tradizioni con il Palio, Formaggiore, ridare attualità a CerroNotizie, mostre di artisti cerresi e non, manifestazioni musicali, dare inizio al progetto della Cittadella dello sport con campetti di calcio, tennis e beach-volley in via Asiago con strutture già esistenti, giornate di eventi sportivi con società sportive”.