Stasera ultimo consiglio comunale della giunta di Ambrogio Crespi. Che farà il vicesindaco Maggi, avversaria alle elezioni?

Consiglio comunale, l’ultimo poi si vota

Sta per scendere il sipario sull’Amministrazione Crespi. Stasera, in sala consiliare alle 21, si terrà l’ultima riunione di consiglio comunale. All’ordine del giorno il rendiconto di gestione 2017, alcune variazioni di bilancio e la ratifica di una modifica al regolamento del Piano di Zona. Ma l’esito positivo del voto non è scontato.

Il nodo vicesindaco

La grossa incognita della serata è il voto del vicesindaco Olga Maggi. Numero due dell’Amministrazione, e in quota Forza Italia, il 10 giugno si presenterà al voto contro l’attuale squadra. Candidata, lei, tra le fila di Intesa Civica, gruppo nato dall’ex commissario forzista Fabiano Lorenzin e dai consiglieri dell’opposizione Mariolina Ciantia e Bruno Zoccola. E con un’opposizione forte di 5 voti (Ciantia, Zoccola, Restelli, Bonacci e Pirrone) la maggioranza si regge su un solo voto. Lei “blinda” il suo voto: “Stasera ci sarò. Faccio ancora parte di questa Amministrazione e mi comporterò da tale”.

Leggi anche:  Ospedale Galmarini Monti (Lega): "Presidio importante, incontrerò il direttore"

La questione piattaforma

Tra le variazioni, una la più spinosa. Lo stanziamento di fondi dall’avanzo per il trasferimento del centro di raccolta rifiuti. Opera osteggiata dall’opposizione e il cui blocco è nel programma (anche) proprio di Intesa Civica. Che farà il vicesindaco, voterà a favore dello stanziamento (in direzione contraria al proprio nuovo programma) o farà in modo da lasciare la questione sul tavolo della prossima Amministrazione, astenendosi o votando contro?