Chiusi i giochi in vista delle elezioni comunali del prossimo 10 giugno ad Arese. E’ finito, infatti, il tempo utile per presentare le liste e i candidati sindaco.

Elezioni Arese, quattro candidati sindaci

Quattro sono, quindi, ufficialmente i nomi che si sfideranno per la poltrona di sindaco. Nell’ambito del centrosinistra il Partito democratico e le due liste civiche Arese Rinasce e Un Forum per la città sostengono l’uscente Michela Palestra. Secondo ad uscire allo scoperto è stato il Movimento 5 Stelle che sosterrà Michaela Piva.

Per l’area di centrodestra, invece, che correrà unita alle prossime elezioni amministrative, è ufficiale il nome di Vittorio Turconi. 59 anni, nato e cresciuto ad Arese, marito e papà di due ragazzi, è un imprenditore nel campo della sicurezza. Si era candidato a sindaco alle elezioni amministrative 2013, quando poi è stata eletta Michela Palestra. Sarà sostenuto oltre che dalla Lega Nord, da Forza Italia – Berlusconi per Arese e da Giorgia Meloni – Fratelli d’Italia. Ultimo nome in corsa per la carica di sindaco è quello di Vincenzo Massari, sostenuto dalla lista civica “Italia in Marcia”.

Leggi anche:  Elezioni Arese, l'assessore Augurusa fuori dalla politica?

Escluso il quinto candidato

Si era vociferato, nei giorni scorsi, la possibilità di un quinto candidato sindaco: si sarebbe trattato di Giuseppe Palmieri, che si sarebbe rifatto alla lista del «Partito dei valori cristiani». Tuttavia la lista non ha fatto in tempo a raccogliere le firme, poiché è scaduto alle 12 di sabato 12 maggio il termine per la presentazione delle liste elettorali.