Giorgio Gori, candidato alla Presidenza di Regione Lombardia per il centrosinistra, è arrivato attorno alle 17 alle case Aler di Magenta nell’ambito del tour elettorale “Gori100tappe”.

Gori a Magenta

Alla presenza degli esponenti locali del Pd il candidato presidente ha incontrato Gianangelo Bighiani, segretario del Sicet, e gli inquilini delle case Aler di via Manin, dove esistono situazioni di grave disagio a causa dell’assenza di manutenzione. In particolare, i residenti hanno segnalato caldaie non funzionanti da anni e alcuni appartamenti che non possono essere assegnati in quanto non agibili. Segnalati anche furti, auto rotte, scale al buio e numerose altre problematiche. Più tardi, sempre a Magenta, l’incontro con Confcommercio Magenta-Castano Primo in via Volta.

 

Il tour continua in serata

Gori si sposterà poi a Lacchiarella dove, con gli agricoltori della Coldiretti, parteciperà a un aperitivo. La giornata si concluderà alle 21 all’ ex convento dell’Annunciata di Abbiategrasso in via Pontida per l’incontro pubblico con i cittadini dell’Est Ticino.